Tiramisù di Pandoro, con crema al Mascarpone con uova pastorizzate

Ciao a tutti! Eccomi qui dopo un mese, con una nuova ricetta. Avete in casa ancora del Pandoro o del Panettone?!?! Già si vedono i dolci di Carnevale in giro, ma alzi la mano chi non sta facendo colazione con Pandori o Panettoni rimasti dalle ultime feste di Natale. Io ho mangiato l’ultimo Panettone al Cioccolato 3 giorni fa e sinceramente ne ho a nausea ahahahaa. Eccomi quindi a proporvi un dolce buono ed utile a smaltire gli ultimi residui di Pandoro: Tiramisù di Pandoro, con crema al Mascarpone con uova pastorizzate. Si avete letto bene! Ho usato la crema al Mascarpone con le uova pastorizzate. Cosi tutti, proprio tutti, possiamo mangiare con sicurezza questo dolce. Certo il procedimento magari è più laborioso rispetto alla crema tradizionale, ma ne varrà la pena. Ecco a voi il Tiramisù di Pandoro, con crema al Mascarpone con uova pastorizzate, vi abbraccio tutti e a presto con altre ricette, tra cui alcune di Carnevale :-P.

P.S. Questo post è una rivisitazione di una vecchia ricetta dell’ 8 Febbraio 2009, ben 11 anni fa. Come vola il tempo! Un caro saluto a tutti :-*.

  • DifficoltàMedia
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di riposo6 Ore
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Porzioni4 persone

Per il Tiramisù:

  • 250 gPandoro o Panettone
  • 250 mlLatte
  • 1 tazza da caffèCaffè amaro
  • q.b.Cacao amaro in polvere
  • 100 gGocce di cioccolato fondente o cioccolato tagliato a pezzetti
  • 250 mlPanna vegetale

Per la Crema al Mascarpone:

  • 4Uova
  • 500 gMascarpone
  • 80 gZucchero semolato
  • 1 cucchiaioMarsala o altro liquore (Facoltativo)

Per lo sciroppo:

  • 1 cucchiaioZucchero semolato
  • 8 cucchiaiAcqua

Preparazione

  1. tiramisu di pandoro

    Tiramisù di Pandoro, con crema al Mascarpone con uova pastorizzate

    Come prima cosa pastorizziamo le uova, iniziando da i tuorli. Montare con 40 grammi di zucchero i tuorli fino ad ottenere un composto spumoso.

  2. Nel frattempo fate uno sciroppo con quattro cucchiai di acqua e mezzo di zucchero. Portare il composto ad ebollizione a 120 gradi (aiutatevi con un termometro alimentare). Se non avete un termometro, spegnete la fiamma quando vedete che lo sciroppo inizia a bollire e attenti a non farlo imbrunire.

    Versate lo sciroppo sui tuorli e continuate a sbattere fin quando tutto sarà ben omogeneo.

  3. Eseguite lo stesso procedimento con gli albumi, montateli a neve con il restante zucchero e fate lo sciroppo. Versatelo sugli albumi montati e neve.

  4. Aggiungete delicatamente gli albumi ai tuorli con movimenti dal basso verso l’ alto.

  5. Tagliate il Pandoro a fette.

  6. In una pirofila rettangolare fate uno strato di crema, gocce di cioccolato (o cioccolato tagliato a pezzetti) uno di Pandoro spennellato con latte e caffè.

  7. Continuate con la crema, la cioccolata e continuate cosi fino ad esaurimento degli ingredienti.

  8. In superficie fate uno strato con la panna che avrete precedentemente montato. Cospargete con il cacao amaro.

  9. Mettete il Tiramisù di Pandoro in frigorifero per qualche ora prima di servirlo, ma volendo potrete prepararlo il giorno prima di servirlo. Sarà sicuramente più buono! Buon dolce a tutti!

  10. tiramisu di pandoro

    Tiramisù di Pandoro, con crema al Mascarpone con uova pastorizzate

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.