Scrocchiarelle di Pizza

Ciao a tutti! Un paio di settimane fa sono andato a cena all’ Osteria da Angelo ad Ariccia, una fraschetta che si distingue dalle altre proponendo ricette diverse, buone e comunque offrendo prodotti di qualità. Il tutto sotto la supervisione e la gestione di Silvia, sempre gentile e sorridente. In questo ristorante abbiamo trovato le Scrocchiarelle di Pizza che io vi ripropongo. Mi sono detto che buone che sono, voglio provarle a casa! E devo dire che il risultato è stato davvero gradevole. Occhio però preparatene tante perché non ci si stacca più dal mangiarle :-D. Ora seguitemi con la ricetta delle Scrocchiarelle di Pizza e a presto!

Scrocchiarelle di Pizza

Scrocchiarelle di Pizza

Ingredienti per l’impasto:

300 g di Farina 0,
160 g di acqua,
10 g di lievito di birra,
5 g di zucchero o malto,
5 g di sale fino,
10 g di olio extra vergine d’oliva.

Per la cottura e il condimento:

Olio per friggere q.b.,
Sale fino.

Procedimento:

Mettere la farina sul piano da lavoro a fontana e al centro disporre il lievito precedentemente sciolto nell’ acqua tiepida. Iniziare ad impastare energicamente ed aggiungere l’olio, il sale e lo zucchero. Aggiungere anche l’acqua necessaria affinché si possa ottenere un composto omogeneo e compatto. Quando si avrà la giusta consistenza, l’impasto andrà fatto lievitare fino al raddoppio, almeno un paio di ore. Stendere l’impasto lasciandolo non troppo sottile, con l’aiuto della rotella per pizza ricavare tante striscette tipo fettuccine, infarinare bene con la semola o con altra farina e lasciar riposare. Prendere queste fettuccine di pizza e gettarle in olio caldo a 180 gradi e far friggere fino a doratura. Toglierle dall’ olio e metterle a scolarle in un piatto rivestito di carta assorbente.Farle asciugare bene e cospargere con del sale fino. Continuare la cottura delle scrocchiarelle di pizza fino ad esaurimento dell’ impasto. Le scrocchiarelle si gustano calde ma vi assicuro che anche fredde non sono niente male! Buon appetito a tutti!!

Vi aspetto come sempre sulla pagina Facebook.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.