Pomodori di Riso e patate al forno

05 Luglio 2016. Ciao a tutti! Ecco qui ad apportare degli aggiornamenti a questo post datato 2007. Quello che vi ripropongo sono i Pomodori di Riso e patate al forno. Un buon primo piatto con le patate, quindi un contorno. Alla fine un piatto unico, davvero gradevole da mangiare in questo periodo, complice il fatto che i pomodori da riso si trovano in questo periodo. Quali sono i pomodori da riso, vi starete chiedendo. I pomodori da riso sono quelli rossi, sodi e grandi, adatti proprio da far ripieni. Io alla ricetta semplice tradizionale, ho aggiunto mozzarella e provola, visto che mia madre mette sempre del formaggio filante ho voluto seguire la sua versione. Ovviamente il risultato neanche sto a dirvelo…senza parole 🙂 Ora vi lascio la ricetta dei Pomodori di Riso e patate al forno e vi auguro una buona preparazione.

Pomodori di Riso e patate al forno

Pomodori di Riso e patate al forno

Ingredienti per 4 persone:

8 pomodori grossi rossi,
240 g di riso arborio,
2 spicchi di aglio,
basilico q.b.,
100 g di mozzarella,
100 g di provola affumicata,
20 patate novelle medie (o 30 piccole),
olio d’oliva extra vergine di oliva q.b.,
sale e pepe q.b.

Procedimento:

Lavare i pomodori, togliere la calotta e rimuovere la polpa con un cucchiaio per gelati, prestando attenzione a non rompere i pomodori. In una ciotola mettere la polpa dei pomodori e schiacciarli con una forchetta. Aggiungere l’aglio tritato finemente, il basilico, sale e il pepe. Amalgare bene e aggiungere il riso crudo, mescolare bene e lasciar insaporire almeno per una notte intera in frigorifero (o per 8 – 10 ore, ma ovviamente più riposa il riso più si insaporisce). Trascorso il tempo necessario, riprendere il riso ed aggiungere mozzarella e provola tagliate a dadini; versare il riso nei pomodori e richiudere con le calotte. Mettere i pomodori ripieni in una teglia con dell’olio e le patate tagliate a pezzetti e leggermente unte di olio.
Infornare a 200 gradi per circa 45 minuti. Se l’acqua di cottura che si genera si dovesse asciugare mettere altra acqua calda. Buon appetito!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.