Pasta Zucchine, Salame e Stracchino

Ciao a tutti! Oggi vi propongo un primo piatto: Pasta Zucchine, Salame e Stracchino. E’ da un po’ che non vi propongo un primo piatto ed era ora su! La pasta in una alimentazione completa serve sempre, quando ero a dieta con la Nutrizionista avevo quotidianamente i miei 80 grammi di pasta da condire a piacimento, magari con quelle che erano le verdure del secondo piatto. Peraltro me la metteva a cena, perché lavorando tutto il giorno, il pasto completo lo spostava la sera a cena. Vabbè chiusa la mia parentesi di dieta, ritorniamo a questo primo piatto, la Pasta Zucchine, Salame e Stracchino. Devo dire degli accostamenti piacevoli, gradevoli al palato. Mi raccomando come suggerisco più avanti non fate seccare lo stracchino, aggiungete dell’ acqua di cottura in preparazione se volete un condimento più cremoso. Come vedete, ahimè nella mia foto, durante tutto il tempo di scatto della foto, purtroppo il formaggio si è un po’ seccato, mostrando un effetto non proprio piacevole. Ovvio eh, la pasta era sempre buona, per mangiarla l’ho riscaldata aggiungendo dell’acqua ed era tornato un piatto praticamente nuovo :-). Va bene ora vi lascio alla ricetta della Pasta Zucchine, Salame e Stracchino e vi auguro una buona lettura e perché no, una buona preparazione di ricetta! Un abbraccio a tutti e un bacio grande. Fabio.

  • Preparazione: 15 Minuti
  • Cottura: 30 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Economico

Ingredienti

  • 400 g pasta (io Rigatoni)
  • 200 – 250 g Stracchino
  • 150 g Salame
  • 2 Zucchine (medio – grandi)
  • q.b. Olio extravergine d'oliva
  • q.b. Sale
  • q.b. Pepe
  • q.b. Basilico

Preparazione

  1. Pasta Zucchine, Salame e Stracchino

    Pasta Zucchine, Salame e Stracchino

    Con una mandolina o a mano, tagliate le zucchine alla Julienne.

  2. In una padella mettete l’olio e lasciare rosolare il salame tagliato prima a fette spesse e poi a striscette. Aggiungete le zucchine e continuate la cottura a fiamma media per circa 15 minuti. Salate, pepate e incorporate metà dose di stracchino, facendolo sciogliere.

  3. Nel frattempo cuocete la pasta, una volta cotta scolatela, avendo l’accortezza di mettere da parte un bicchiere di acqua di cottura.

  4. Versate la pasta nella padella del condimento, amalgamate bene, aggiungete l’altra metà stracchino, incorporate acqua di cottura se desiderate un composto più cremoso. Aggiungete infine delle foglie di basilico tritate grossolanamente e servite caldo.

  5. Come notate in foto, lo stracchino tende un po’ a seccarsi, per questo vi invito a mangiare la pasta calda ;-). Buon appetito a tutti!

Note

Vi aspetto come sempre sulla pagina Facebook.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.