Pasta al Pesto Genovese e Gamberetti

Ciao a tutti! Oggi vi propongo la Pasta al Pesto Genovese e Gamberetti, un primo piatto da utilizzare come pasta fredda, ovviamente utilizzando un formato di pasta diverso, mezze maniche, fusilli comunque qualcosa di corto. Ma anche mangiato caldo, con gli spaghetti o pasta lunga, questo primo piatto è davvero gradevole da gustare. Ho cercato di fare il pesto genovese che trovate nel mio blog e più precisamente qui. Con l’aggiunta dei gamberetti penso che il pesto si sposi proprio bene. Per i gamberi o gamberetti scegliete quelli che riuscite a reperire con maggiore semplicità, ovviamente quelli freschi conferiscono quel sapore di freschezza, di “mare” in più che ahimè con quelli in salamoia viene un po’ meno, ma non per questo il risultato finale sarà compromesso. Otterrete comunque un buon primo piatto da gustare in compagnia, da preparare ai vostri cari o in caso di cene con amici, qualsiasi occasione può essere quella giusta per assaggiare questa Pasta al Pesto Genovese e Gamberetti. Quindi ora vi lascio la ricetta della Pasta al Pesto Genovese e Gamberetti e vi auguro un buon fine settimana!

Pasta al Pesto Genovese e Gamberetti

Pasta al Pesto Genovese e Gamberetti

 

Ingredienti:

500 g di Pasta (io ho usato degli spaghetti alla chitarra),
80 g di foglie di basilico,
1 spicchio d’aglio piccolo,
30 g di pinoli tostati,
50 g di pecorino grattato,
50 g di parmigiano grattato,
olio extravergine di oliva q.b.

Per i gamberetti:

150 g di gamberetti in salamoia o congelati,
prezzemolo q.b.,
1 spicchio di aglio,
olio extravergine di oliva q.b.

Procedimento:

In un frullatore oppure un mixer tritare il basilico con l’aglio e i pinoli tostati. Aggiungere anche l’olio e per finire i formaggi grattugiati. Mettere da parte. Nel frattempo cuocere i gamberetti sciacquati nell’ aglio fatto dorare e il prezzemolo tritato. Far cuocere per pochi minuti fino a quando saranno ben coloriti. Cuocere la pasta in abbondante acqua salata, scolarla al dente e condirla prima con i gamberetti e poi aggiungere il pesto. Servire ben caldo e buon appetito!

Vi aspetto come sempre sulla pagina Facebook.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.