Panzerotti di Sfoglia fritti con pomodoro e pancetta

Ciao a tutti! E’ periodo di Carnevale e quindi di fritti. Ma stavolta vi propongo un fritto salato: i Panzerotti di Sfoglia fritti con pomodoro e pancetta. Anche questi li ho fatti in occasione di una cena con amici e come al solito, o verranno affamati e quindi mangiano di tutto, oppure erano davvero buoni, perché hanno gradito. Sembravano sinceri :-P. Vi racconto una cosa: a Mauro, uno dei miei amici, ho detto di aver preparato questi Panzerotti per il Blog (specificando di averne fatti pochi, appunto per evitare stravizi eccessivi). Quando la sera si è messo a tavola mi fa: ma non erano per il blog? Io ovviamente ho risposto che il blog non mangia 😛 e diciamo che preso dall’ entusiasmo li ha assaggiati ed ha gradito, cosi anche gli altri commensali. Ma Mauro è una buona forchetta ed è alquanto abituato alla mia cucina tutt’altro che light :-D. Ma d’altronde se si mangia assieme il sabato sera, almeno una volta a settimana, ci si concede qualcosa di buono e di meno leggero, poi durante la settimana si sta più attenti. Ora vi lascio la ricetta di questi Panzerotti di Sfoglia fritti con pomodoro e pancetta e vi saluto. Un abbraccio e a presto! Fabio.

Panzerotti di Sfoglia fritti con pomodoro e pancetta

Panzerotti di Sfoglia fritti con pomodoro e pancetta

Ingredienti per 4 persone:

2 rotoli di pasta sfoglia,
salsa di pomodoro q.b.,
100 g di pancetta affumicata,
1 mozzarella (da 125 g),
50 g di provola affumicata.

Per friggere:

olio per friggere q.b.

Procedimento:

Srotolate la sfoglia e ricavate tanti dischi da 10 cm circa di diametro. Mettete sulla metà di ogni dischetto, la salsa di pomodoro, la pancetta tagliata a dadini, i formaggi e richiudete avendo l’accortezza di spennellare i bordi della pasta. Richiudete a metà, sigillate bene i bordi ed ottenete cosi delle mezzelune. Mettete a riposare in frigorifero per un tempo massimo di 30 minuti. Nel frattempo mettete l’olio in una padella antiaderente, portatelo a 180 gradi ed immergete i panzerotti, cuocete fino a cottura dorata e metteteli ad asciugare su carta assorbente. Sono assolutamente da mangiare caldi 🙂 Buon appetito a tutti!!

Vi aspetto come sempre sulla pagina Facebook.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.