Pagnottelle di grano saraceno e farro con Olive e Salame

Ciaoooo a tutti!!! Oggi vi parlerò ancora una volta di pane…Di nuovo mi sono cimentato nella preparazione del pane fatto in caso, ho deciso però questa volta di dividerlo in quattro panetti e dar vita a quattro Pagnottelle di grano saraceno e farro con Olive e Salame. Ottima alternativa alla classica pagnotta di farina bianca, si lasciano mangiare semplici così appena sfornate o accompagnate da formaggi e salumi vari. Non vi dico altro, vi lascio alla ricetta così potrete prepararle anche voi e lasciarmi un vostro parere a riguardo ;-).

Pagnottelle di grano saraceno e farro con Olive e Salame

Pagnottelle di grano saraceno e farro con Olive e Salame

Ingredienti:

125 g di farina di grano saraceno,
125 g di farina di farro,
250 g di semola rimacinata,
150 g di esubero di pasta madre (o 10 grammi di lievito di birra mantenendo una lunga lievitazione),
330 ml di acqua a temperatura ambiente,
1 cucchiaino di malto,
12 g di sale fino,
100 g di olive snocciolate verdi,
50 g di salame (tagliato a fette spesse e poi a dadini).

Procedimento:

Mescolare le farine in una ciotola o su un piano da lavoro, aggiungere 150 ml d’acqua, il lievito spezzettato ed il malto.
Impastare per bene l’impasto e continuare ad aggiungere poco per volta la restante acqua (180 ml) e in ultimo aggiungere anche il sale.
Quando l’impasto avrà un aspetto liscio, lucido, asciutto ed elastico sarà pronto. Mettere a riposare per un’ora coperto da un panno da cucina. Trascorso il tempo, sollevare l’impasto, dividerlo in quattro parti uguali, spolverare di nuovo il piano con un po’ di farina e allargare ogni pezzo di impasto con le mani fino a dare una forma rettangolare, mettere le olive snocciolate e il salame a dadini. Quindi procedere con una serie di pieghe a tre (prendere l’estremità di sinistra e portarla verso l’interno del rettangolo, chiudere prendere l’estremità di destra e sigillare). Continuare cosi con le altre porzioni di impasto, dando la forma tipica della pagnotta, incidere la superficie di ogni pagnottella con una croce, ricoprire il tutto e lasciare lievitare per 8 – 10 ore.
Trascorso il tempo di lievitazione preriscaldare il forno alla massima temperatura e mettere sul fondo una pentola con dell’acqua. Mettere della carta da forno sulla griglia del forno e infornare. Dopo 10 minuti abbassare la temperatura del forno a 180° e dopo altri 15 minuti togliere la pentola di acqua e poggiare il pane direttamente sulla griglia del forno togliendo anche la carta forno. Proseguire la cottura del pane per altri 50 minuti. L’ultimo quarto d’ora avere cura di porre un cucchiaio di legno fra lo sportello e il corpo del forno per favorire la fuoriuscita del vapore in eccesso.
Per una crosta più croccante, si possono lasciare le pagnottelle in forno spento, per almeno 30 minuti, lasciando lo sportello semiaperto con il cucchiaio tra lo sportello e la parte interna del forno.
Lasciare a raffreddare sulla griglia, aspettare e gustare Le Pagnottelle di grano saraceno e farro con Olive e Salame, da sole, o accompagnate da formaggi e salumi a vostro piacimento!

Come sempre vi aspetto sulla pagina Facebook!

2 Risposte a “Pagnottelle di grano saraceno e farro con Olive e Salame”

  1. In effetti sono state una piacevole scoperta! Grazie Paola e buona giornata a te!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.