Paccheri ripieni filanti, fritti con Pomodoro e Pancetta

Buongiorno a tutti! Oggi vi propongo i Paccheri ripieni filanti, fritti con Pomodoro e Pancetta, un fritto davvero buono. I paccheri fatti in questo modo sono davvero golosi. Li ho preparati in occasione di una cena a casa e vi dirò i miei ospiti li hanno praticamente “spazzolati”, in effetti meritano perché comunque sono croccanti fuori, filanti dentro e mi raccomando siate generosi con il ripieno ma senza farlo fuori uscire. Va bene ora vi lascio la ricetta dei Paccheri ripieni filanti, fritti con Pomodoro e Pancetta e vi auguro una buona giornata. Un abbraccio a tutti! Fabio.

Paccheri ripieni filanti, fritti con Pomodoro e Pancetta

Paccheri ripieni filanti, fritti con Pomodoro e Pancetta

Ingredienti per 4 persone:

16 paccheri,
150 g di sugo al basilico,
70 g di mozzarella,
30 g di provola affumicata,
2 cucchiai di formaggi grattugiati misti (tra Parmigiano e Pecorino),
50 – 70 g di pancetta affumicata tagliata a julienne.

Per la panatura:

farina q.b.,
2 uova,
pangrattato q.b.,
latte q.b.,
sale q.b.

Per Friggere:

olio di semi q.b.

Procedimento:

Cuocete i Paccheri per metà cottura. Nel frattempo tagliate la mozzarella e la provola a dadini, la pancetta a julienne, aggiungete tutto alla salsa di pomodoro, infine incorporate i formaggi grattugiati e mescolate tutto. Una volta che la pasta sarà cotta, scolatela e mettetela ad asciugare in una teglia rivestita di carta da forno. Quando i paccheri saranno asciutti riempirli, aiutandosi con una sac a poche o un cucchiaino, con la salsa di pomodoro, formaggi e pancetta. Panare i nostri paccheri passandoli prima nella farina, poi nelle uova sbattute con il latte e in ultimo nel pangrattato. Tappare bene le estremità dei paccheri, ripassandoli nelle uova e pangrattato. Questa operazione è importante al fine di non far fuoriuscire il ripieno durante la cottura. Mettere i paccheri in frigo per mezz’ora o in congelatore per un quarto d’ora. Friggerli in olio caldo a temperatura di 180 gradi circa (se non avete il termometro alimentare aiutatevi mettendo la punta di uno stuzzicadente nell’ olio, se vedete che friccica è pronto). Una volta cotti mettete ad asciugare questi buonissimi paccheri su carta assorbente. Mangiare caldi e buon appetito a tutti!!!

Vi aspetto come sempre sulla pagina Facebook.

4 Risposte a “Paccheri ripieni filanti, fritti con Pomodoro e Pancetta”

  1. Ma certo, li prepari prima e li metti in frigo o li congeli. Mi raccomando se li congeli, buttali direttamente nell’olio caldo, da congelati. Non li far scongelare. Grazie, Fabio.

  2. Ciao Luciano,
    ma non sono assolutamente aperti ai lati. Se leggi bene la ricetta è riportato: “Panare i nostri paccheri passandoli prima nella farina, poi nelle uova sbattute con il latte e in ultimo nel pangrattato. Tappare bene le estremità dei paccheri, ripassandoli nelle uova e pangrattato. Questa operazione è importante al fine di non far fuoriuscire il ripieno durante la cottura”. Vanno panati, e va fatto bene ai lati per non far fuoriuscire la farcitura. Ovviamente nella foto ne ho messo uno aperto, per far vedere il ripieno. Buona giornata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.