Ciriole romane, pane e lievitati

Ciao a tutti,
oggi vi propongo le Ciriole romane, dei panini buonissimi che si possono farcire con tutto ciò che la fantasia ci suggerisce. Non vi nascondo che la morte loro è la porchetta. Infatti li ho mangiati farciti con porchetta e mozzarella e rimessi pochi minuti in forno. Spesso li mangio con prosciutto e mozzarella di bufala, insomma fate voi!! Io intanto vi lascio la ricetta per fare le Ciriole romane in casa! Seguitemi.

ciriole romane

Ciriole romane, pane e lievitati

Ingredienti per 6 panini:

600 g di farina 00,
340 g acqua,
1/2 Cucchiano di zucchero,
5 g di lievito di birra (dividi il cubetto in sei parti e prendine una),
due cucchiaini rasi di sale.

ciriole romane

Ciriole romane, pane e lievitati

Mettere la farina a fontana su un piano lavoro e al centro mettere il lievito di birra e lo zucchero, aggiungere pian piano l’acqua ed il sale. Lavorare bene fino a quando la pasta sarà soda ed elastica e poi lasciare lievitare in una ciotola unta d’olio per 2 -3 ore in luogo tiepido e senza correnti d’aria.
Successivamente suddividere in 6 palline da 160 grammi l’una circa, stendere ogni pallina per la lunghezza ottenendo una striscia lunga e arrotolarla fino ad ottenere un cilindro. Mettere i panini in una teglia rivestita di carta da forno e inciderli in senso longitudinale con un coltello, cospargerli leggermente nella farina e lasciare lievitare per almeno un’altra ora. Mettere sul fondo del forno una teglia con dell’ acqua (serve per dare una cottura umida ai panini e a rendere la crosta croccante) ed infornare le ciriole a 250 gradi per 20 minuti e comunque fino a doratura. Buon appetito a tutti!!1

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.