Cannoli Siciliani fatti in casa

Ciao a tutti! Eccomi ritornato nel Blog a distanza di mesi con i Cannoli Siciliani fatti in casa (ho preso la ricetta da qui). Purtroppo questo periodo sto facendo poco e niente per dei problemi personali che non sto qui ad esporre e che mi hanno portato ad una lunga pausa dal blog. Cosa che non succedeva da tempo. Ma ahimè la vita è fatta di alti e bassi e ci riserva sempre tante cose più o meno belle. Ma diciamo che per i momenti meno belli ci viene in aiuto, quando è possibile, il cibo…tipo un dolcetto a consolarci…tipo questi Cannoli Siciliani fatti in casa che sono buoni e pratici da preparare. Poi diciamolo, si possono congelare e conservare cosi per diverso tempo, una volta scongelati si godrà sempre di qualcosa di buono. Colgo l’occasione per pubblicare una nuova ricetta perché oggi il mio Blog compie 14 anni. Direi un bel pezzo di vita…Ora comunque vi lascio la ricetta dei Cannoli Siciliani fatti in casa e spero di tornare qui presto, sperando che la situazione vada pian piano migliorando. Vi abbraccio tutti e a presto!! Fabio

  • DifficoltàBassa
  • Tempo di preparazione1 Ora 30 Minuti
  • Tempo di riposo10 Ore
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni30 cannoli
  • CucinaItaliana

Per 30 cannoli:

  • 260 gfarina 00
  • 20 gzucchero
  • 30 gstrutto
  • 5 gcacao amaro in polvere
  • 20 guova
  • 60 gmarsala
  • 10 gaceto di vino bianco
  • 1 cucchiainosale fino
  • q.b.uova (per spennellare i cannoli)
  • 1 lolio di semi di arachide (per friggere i cannoli)
  • 200 gcioccolato fondente (per spennellare l’interno della cialda del cannolo)

Per il Ripieno:

  • 1 kgricotta di pecora (fatta scolare per una notte intera in frigorifero)
  • 130 gzucchero
  • 80 ggocce di cioccolato fondente

Per la decorazione:

  • q.b.ciliegie candite
  • q.b.arancia candita
  • q.b.granella di pistacchio
  • q.b.zucchero a velo

Preparazione

  1. Cannoli Siciliani fatti in casa

    Cannoli Siciliani fatti in casa

    In una ciotola mettete la farina, il cacao setacciato e lo zucchero semolato.

  2. Aggiungete il sale, lo strutto freddo di frigorifero e 20 grammi di uovo leggermente sbattuto (il resto dell’uovo tenetelo da parte per spennellare la cialda del cannolo).

  3. Aggiungete il Marsala e l’ aceto e iniziate a lavorare con le mani. Successivamente passate l’impasto sul piano da lavoro e continuare a lavorare il tutto per almeno 10 minuti. Dovrete ottenere un composto omogeneo. Coprite con pellicola alimentare e mettete in frigorifero per un’ora.

  4. Trascorso il tempo di riposo in frigo, tirate fuori l’impasto e lasciatelo riposare ancora per mezz’ora a temperatura ambiente.

  5. Successivamente dividete l’impasto in due parti, prendetene una ed infarinatela da entrambi i lati. La parte restante copritela con pellicola per utilizzarla più tardi.

  6. Intanto schiacciate bene con le mani la parte che abbiamo infarinato e poi passatela all’interno della macchina della pasta per ottenere una sfoglia. Ripetete l’operazione più volte perché potrebbe inizialmente sbriciolarsi. Ripetete l’operazione rendendo l’impasto di volta in volta più sottile fino ad arrivare al livello da 0.5 mm.

  7. Dividete la sfoglia a metà e ricavate dei quadrati da 10 x 10 cm.

  8. Andate ad avvolgere la sfoglia attorno ad un cilindro di alluminio specifico per cannoli (se non li avete fate dei cilindri di carta stagnola).

  9. Sigillate bene i bordi con l’uovo sbattuto. Continuate cosi con tutto l’impasto a disposizione.

  10. Una volta terminati i cannoli, fateli seccare un pochino all’ aria prima di friggerli.

  11. Successivamente potrete friggerli in abbondante olio caldo (deve raggiungere 180 gradi). Otterrete della cialde con le bolle (le bolle si ottengono con i vari passaggi della sfoglia nella macchina per la pasta).

  12. Friggere i cannoli tenendoli immersi nell’ olio con una schiumarola, per un minuto. Utilizzando la schiumarola i cannoli non toccheranno il fondo della pentola e di conseguenza non si bruceranno.

  13. Toglieteli dall’ olio e metteteli a scolare su di un vassoio ricoperto di carta assorbente per alimenti.

  14. Fateli intiepidire e poi estraete i cilindri dai cannoli.

  15. Ora procedete con la preparazione della crema di ricotta: schiacciate la ricotta in una ciotola ed aggiungete lo zucchero, lavorate con una spatola ed aggiungete infine le gocce di cioccolato, continuando a mescolare. Mettete a riposare mezz’ora in frigorifero.

  16. Nel frattempo sciogliete il cioccolato fondente a bagnomaria. Rivestite l’interno dei cannoli con il cioccolato e lasciate asciugare.

  17. Farcite i cannoli con la crema di ricotta e decorate con la frutta candita, la granella di pistacchi e una spolverata di zucchero a velo. Buon dolce a tutti!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.