Alici dorate cotte al forno

Ciao a tutti, eccomi a proporvi oggi le Alici dorate cotte al forno. Sono particolarmente legato a questo piatto perché me lo prepara sempre mia madre quando vado giù a Terracina. Da tanto tempo le dicevo, e mi dicevo, devo farle e quindi mi sono recato nella mia pescheria di fiducia ed ho preso delle alici freschissime. Il bello di queste alici è che non sono fritte, pertanto sono meno pesanti delle tradizionali alici fritte dorate. Ho seguito tutti gli accorgimenti suggeriti da mia madre e devo dire che ad ogni boccone mi ricordavano le alici fatte da lei. Mi raccomando cercate di usare uova senza allungamenti vari, tipo latte o acqua ed avrete una panatura gialla, bella colorita da far sembrare questi alici fritte e non cotte al forno. Ringrazio ovviamente per questa ricettina, mia madre, che considero la Regina del Forno, nel senso che non frigge mai nulla e fa tutto al forno, sempre con ottimi risultati. Quasi la invidiavo per queste alici cosi buone 😛 ma adesso avendole provate, non mi ferma più nessuno, le rifarò altre volte e ve le suggerisco. Pertanto vi lascio la ricetta delle alici dorate cotte al forno e vi auguro una buona preparazione!

Alici dorate cotte al forno

Alici dorate cotte al forno 

 

Ingredienti per 4 persone:

500 g di alici,
4 uova,
100 g di farina,
sale e pepe q.b.,
olio extravergine di oliva q.b.

Procedimento:

Pulire le alici, eliminando la testa e le interiora ed aprile a libro avendo l’accortezza di non farle rompere. Togliere la spina, cercando di mantenere la coda. Lavare le alici accuratamente sotto l’acqua corrente, scolarle per bene e metterle in un piatto.
Nel frattempo sbattere le uova aggiungendo sale e pepe. Passare le alici prima nella farina, poi nelle uova sbattute e metterle in una teglia rivestita di carta da forno e oliata. Salarle un minimo senza eccedere e mettere in forno a 200 gradi per 20 – 30 minuti in base anche al proprio forno.

Sfornarle, separarle se necessario e buon appetito!

Vi aspetto come sempre sulla pagina Facebook.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.