Il salame turco

Il salame turco, conosciuto anche come salame inglese o vichingo ovvero salame al cioccolato, è una di quelle preparazioni dolci senza cottura che ingolosiscono grandi e piccini e che si prepara in pochissimo tempo e con grande resa. E’ essenzialmente costituito da cioccolato e biscotti secchi con possibile aggiunta di frutta secca a piacere.

In giro ci sono varie versioni del salame turco, con o senza uova. Quello che vi suggerisco io è senza uova (non sono molto favorevole ad utilizzarli crudi) ma con l ‘aggiunta di un ingrediente DOP, il pistacchio di Bronte che rende il salame turco ancora più buono.

Ottimo come piccolo sfizio dolce dopo i pasti.

il salame turco, Passione dolce e salataIL SALAME TURCO – ricetta facile

INGREDIENTI ( per due salamini di circa 40 cm ciascuno):

  • 400 g biscotti secchi
  • 120 g zucchero
  • 100 g burro
  • 100 g cioccolato fondente al 60%
  • 100 g cacao amaro
  • 100 g pistacchio di Bronte DOP al naturale e tostato
  • 6 cucchiai di rum
  • 100 ml di latte
  • 1 cucchiaio di zucchero a velo

PREPARAZIONE:

Spezzettate grossolanamente con le mani i biscotti secchi facendoli cadere su un canovaccio; chiudere il canovaccio e schiacciate i biscotti su un piano, ma senza ridurli in farina.

Fate fondere il cioccolato insieme al burro a bagnomaria o nel microonde a bassa intensità rigirando spesso con un cucchiaio finché non ci saranno più grumi.

In una terrina miscelate lo zucchero ed il cacao, unite i biscotti macinati ed il pistacchio intero, mescolate ed aggiungete il cioccolato fuso col burro. Ed infine, unite anche il rum ed il latte.

Amalgamate con le mani tutto il composto (meglio coi guanti monouso adatti agli alimenti) e, dividendolo in più parti, formate i salamini con la pezzatura che preferite sui fogli di carta forno.

Arrotolate con la stessa carta forno, poi,  avvolgete i salamini incartati con fogli di carta di alluminio o legate le estremità con dello spago da cucina. 

Fate rassodare in frigorifero per almeno 2 ore.

Una volta pronto, per simulare il vero salame spolverate il salame turco con zucchero a velo prima di servirlo, e ricordate di tirarlo fuori dal frigo mezz’ora prima per avere delle fette tagliate a perfezione.

Poiché il salame turco contiene del latte raccomando di consumarlo nel giro di 3/4 giorni, altrimenti potreste congelarlo fino ad un mese. Oppure, sostituire il latte con altro rum, caffè o succo d’arancia.

Se destinato anche al consumo di bambini portate ad ebollizione il rum prima di utilizzarlo, affinché evapori l’alcol presente, o sostituitelo con uguale quantità di succo d’arancia .

VARIANTE 

Se non piace il cioccolato fondente si può utilizzare quello al latte. Inoltre, si può sostituire il pistacchio con le nocciole o le mandorle.

salame turcoSe volete seguirmi per restare sempre aggiornati trovate qui la mia pagina Facebook, Twitter e Google+.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.