Crea sito

Omelette sfogliata con asparagi e ricotta

L’omelette sfogliata con asparagi e ricotta è una preparazione semplice ma molto gustosa fatta di uova leggermente sbattute e salate, che richiede un po’ di pratica per arrotolarla ma si riesce anche aiutandosi con due palette di legno.

La differenza tra l’omelette (termine francese) e la frittata (come la chiamiamo noi italiani) è che la prima viene arrotolata.

Ho farcito la mia omelette sfogliata con quello che la natura ci regala in questo periodo, gli asparagi selvatici, e arricchita con della ricotta di pecora.

omelette sfogliata con asparagi e ricottaOMELETTE SFOGLIATA CON ASPARAGI E RICOTTA

INGREDIENTI (per 4 persone):

  • 8 uova medie
  • un mazzetto di asparagi selvatici (o coltivati)
  • 150 g di ricotta di pecora
  • sale e pepe q.b.

PREPARAZIONE DELL’ OMELETTE SFOGLIATA

Per prima cosa bisogna togliere le punte dagli asparagi rompendole con le mani nel punto in cui si spezzano senza piegarsi, la parte più dura va eliminata; fate scottare le punte degli asparagi selvatici (vanno bene anche quelli coltivati) in acqua bollente salata per 5 minuti, scolateli e raffreddateli subito in acqua ghiacciata (così manterrano il colore brillante); trasferiteli sul tagliere e tagliateli a pezzetti piccolissimi, lasciate qualche punta intera per decorare il piatto.

Rompete le uova in una ciotola, unite sale e pepe e sbattetele un pochino (non serve far fare la schiuma); unite gli asparagi taglizzati alle uova e mescolate.

In una padella, meglio se antiaderente, versate un filo d’olio, distribuitelo in modo che si unga tutto il fondo della padella e fatelo scaldare per bene; versate un po’ del composto d’uovo (fino a ricoprirne il fondo della padella); muovete la padella e con la paletta fate dei tagli in modo che l’uovo in superficie scenda alla base e si rapprenda un pochino (fate molta attenzione a non bruciare il fondo della vostra omelette); quando vedete che i bordi si rapprendono, distribuite un po’ di ricotta ed iniziate ad orrotolare l’omelette facendola saltare con colpi decisi ma delicati o aiutandovi con le palette di legno (in superficie non deve essere completamente rappresa); non arrotolatela completamente, spostatela verso di voi e aggiungete altro composto nella parte libera della padella, in modo che il borbo non arrotolato si unisca al composto aggiunto (se serve aggiungete altro olio); non appena si rapprende un pochino distribuite altra ricotta ed arrotolate ancora, continuate così fino ad esaurire il composto.

Può sembrare difficile ma, vi assicuro che, quando l’avrete fatta la prima volta, la seconda volta sarà un gioco!

L’omelette sfogliata è un’ottima soluzione come secondo o piatto unico per un pranzo o una cena veloce; servitela con dell’insalata o, in questo caso, con altri asparagi e qualche cucchiaiata di ricotta.

VARIANTE: al composto di uova si può aggiungere del formaggio grattugiato e farcirla con prosciutto, funghi, formaggio o con quello che più vi piace.

Se volete seguirmi per restare sempre aggiornati trovate qui la mia pagina Facebook, Twitter e Google+

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.