Frittelle di Carnevale – Impasti base

Il Carnevale per i più golosi è sinonimo di frittelle… un invito all’assaggio di dolci fritti di antichi sapori.

Le frittelle possono essere semplici o ripiene. In questo articolo vi propongo due tipi di impasto: steso e morbido. Entrambi gli impasti sono molto semplici e di sicura riuscita, anche per chi si approccia per la prima volta alla preparazione delle frittelle… toccherà a voi scegliere quella che vi è più congeniale.

frittelle di Carnevale - impasti base

frittelle di carnevale - impasti baseFRITTELLE DI CARNEVALE – IMPASTI BASE

IMPASTO STESO -> Serve per preparare le frittelle sia semplici che ripiene (chiacchiere, ravioli, pastarelle, ecc.)

INGREDIENTI (per 800 g d’impasto)

  • 500 g di farina bianca
  • 2 uova
  • 10 g di zucchero
  • un pizzico di sale
  • 50 ml olio extravergine d’oliva
  • 180 ml spumante secco
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • 50 g di farina per lo spolvero

PREPARAZIONE

Sulla spianatoia miscelate la farina setacciata con lo zucchero ed il lievito e fate la fontana; al centro unite le uova, l’olio ed il sale; sbattete gli ingredienti liquidi con una forchetta, amalgamando pian piano la farina intorno.

Lavorate l’impasto sul piano aggiungendo lo spumante per renderlo liscio e morbido; formate una palla e trasferitela in una ciotola leggermente infarinata; coprite con pellicola trasparente da cucina e fate riposare in frigorifero per almeno mezz’ora.

In alternativa, per fare l’impasto potete anche usare il robot mettendo tutti gli ingredienti nella tazza e azionando alla massima intensità fino a formare una palla.

Riprendete la pasta dal frigorifero; sul piano infarinato date delle pieghe per renderla morbida e poi stendetela con un mattarello, tirandola ad uno spessore molto sottile  (massimo di circa 3 mm).collage impasto steso

 

IMPASTO MORBIDO -> Ideale per dolci fritti, anche farciti (tipo tortelli)

INGREDIENTI (per 800 g d’impasto)

  •  350 g di farina bianca
  • 100 ml di acqua tiepida
  • 80 g di burro
  • 70 g di zucchero semolato
  • 20 g di lievito di birra fresco o 1 bustina di quello secco
  • 3 tuorli
  • 1 bustina di vanillina
  • 1 pizzico di sale

PREPARAZIONE 

Fate sciogliere il lievito nell’acqua tiepida.

Setacciate 200 g di farina in una ciotola con il sale; unite il lievito sciolto e lavorate il composto con le mani; coprite la ciotola con la pellicola da cucina e lasciate lievitare la preparazione per 40 minuti a temperatura ambiente.

Riprendete l’impasto, unite la farina rimasta, lo zucchero, la vanillina, i tuorli e il burro fuso e tiepido. Lavorate gli ingredienti con le fruste elettriche a spirale (o nella planetaria con il gancio) fino ad ottenere un impasto omogeneo, morbido ma compatto. Coprite nuovamente e lasciate raddoppiare il volume (ci vorranno circa 30 minuti).

Riprendete nuovamente l’impasto, trasferitelo sul piano di lavoro infarinato; formate con la pasta dei filoncini lunghi, di circa 4 cm di Ø; ritagliate i filoncini di pasta a tocchetti di circa 2,5 cm, utilizzando un coltello a lama liscia, e poi ancora a metà.

collage impasto morbido

Adesso che vi ho svelato come preparare i due impasti base, sbizzarritevi a preparare le frittelle di Carnevale!

Se volete seguirmi per restare sempre aggiornati trovate qui la mia pagina Facebook, Twitter e Google+

6 Risposte a “Frittelle di Carnevale – Impasti base”

  1. Buongiorno Passione dolce e salata, abbiamo ricevuto il post che ci hai inviato con il link a questa pagina nella community Kericocom espressando di voler partecipare al Contest Carnevale a tavola, peró constatiamo che ancora non non hai i requisiti per essere in concorso.
    Ti ricordiamo che per partecipare al contest é necessario compiere delle semplici norme!!! A continuazione ti lascio il link del regolamento http://kericocom.blogspot.com.es/2014/02/contest-carnevale-tavolail.html
    Grazie per la collaborazione.
    Un saluto dallo Staff di
    http://kericocom.blogspot.com.es

  2. Ciao, ho utilizzato il tuo impasto morbido per fare i miei tortelli dolci ripieni con marmellata. Ho linkato il tuo blog nel post. Grazie della ricette e complimenti per il blog. 😛

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.