Dolce alle mandorle

Il dolce alle mandorle è nato per un errore in cucina…Durante una giornata incasinata, con diverse ricette da preparare, sbaglio le dosi per la preparazione di un dolce tipico siciliano e, siccome in cucina non si butta niente, mi reinvento un altro dolce dal risultato sorprendente…delicato e fresco!

Questo dolce nella crema non contiene lattosio nè uova.

Volete sapere come ho fatto? Seguite la mia ricetta!

dolce alle mandorleDOLCE ALLE MANDORLE

INGREDIENTI (per 8 persone):

  • 1 lt di latte di mandorla dolcificato (se non riuscite a reperirlo trovate la ricetta QUI)
  • 100 g di zucchero
  • 200 g di fecola di patate
  • 1 limone non trattato
  • 1 cucchiaio di acqua di fiori d’arancio
  • un pizzico di sale
  • un pizzico di cannella
  • 100 ml di latte di mandorla (per bagnare i biscotti)
  • 8 pacchettini di Pavesini
  • mandorle a lamelle tostate q.b.

PREPARAZIONE:

Per il dolce alle mandorle ho utilizzato un contenitore rettangolare (cm 27×18 h 6) con coperchio per poterlo riporre meglio in frigorifero.

In un tegame versate la fecola e lo zucchero, miscelate con una parte del latte di mandorla finchè si sciolgono i grumi e unite il resto del latte di mandorla; unite la scorza grattugiata del limone, la cannella e un pizzico di sale.

Mettete il tegame sul fuoco e portate ad ebollizione sempre mescolando; lasciate cuocere un paio di minuti, aggiungete l’acqua di fiori d’arancio e versate la crema in un contenitore largo per farlo raffreddare prima; coprite con la pellicola da cucina a contatto della crema per non far formare la fastidiosa pellicina.

Una volta che la crema si è raffreddata passate all’assemblaggio del dolce alle mandorle: versate i 100 ml di latte rimanente in un piatto fondo e bagnate appena i biscottini, che andrete a disporre sul fondo del contenitore allineandoli; ricoprite i biscotti con uno strato di crema e continuate così fino ad esaurire gli ingredienti. Così facendo ho ottenuto tre strati di biscotti con altrettanti di crema. Coprite e conservate in frigo per almeno 2 ore.

Servite il dolce alle mandorle freddo e ricoprite la superficie con le mandorle tostate solo all’ultimo momento, altrimenti perdono la loro croccantezza.

Se volete seguirmi per restare sempre aggiornati trovate qui la mia pagina Facebook, Twitter e Google+

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.