Crea sito

Clafoutis di cavolfiore e mandorle

Il clafoutis di cavolfiore e mandorle è la versione salata del noto dolce francese, che prevede l’utilizzo di frutta fresca e che, quindi, ho rivisitato aggiungendo anche del formaggio per dare sapidità.

Un insolito secondo facile e veloce; il clafoutis di cavolfiore se preparato in cocottine monoporzione può essere servito anche come antipasto.

Il cavolfiore è un ortaggio tipico dell’inverno che non deve mai mancare sulla nostra tavola perchè ricco di mille proprietà: poco calorico ma altamente saziante, ricco di sali minerali e di vitamina C, depurativo, antiossiodante e adatto ai diabetici

clafoutis di cavolfiore e mandorleCLAFOUTIS DI CAVOLFIORE E MANDORLE

INGREDIENTI (per una tortiera di 28 cm di Ø):

  • 400 g di cimette di cavolfiore
  • 500 ml di latte
  • 90 g di farina kamut
  • 4 uova
  • 100 g di emmenthal grattugiato
  • 50 di grana grattugiato
  • 50 g di burro
  • un pizzico di aglio disidratato (oppure 1 spicchio d’aglio)
  • un pizzico di noce moscata
  • sale e pepe q.b.
  • 50 g di  lamelle di mandorle tostate

PREPARAZIONE DEL CLAFOUTIS DI CAVOLFIORE E MANDORLE:

Tagliate un bel cavolfiore sodo, compatto e senza macchie (indice di freschezza) in cimette abbastanza piccole; lavate le cimette dentro un catino con acqua fresca e sciacquate un paio di volte; scottatele per 5 minuti in acqua bollente salata poi fatele sgocciolare.

In una ciotola capiente mettere le uova, il burro ammorbidito, il latte, la farina, l’aglio disidratato (volendo usare quello fresco non mettetelo adesso), il sale, la noce moscata ed una macinata di pepe; unite anche i due formaggi e mescolate bene l’impasto con una frusta, regolate di sale (foto 1).

Preriscaldate il forno a 180°C.

Disponete le cimette di cavolfiore sul fondo della tortiera imburrata cercando di fare un unico strato; se usate l’aglio fresco strofinate con esso la teglia prima d’imburrarla (foto 2); con l’aiuto di un cucchiaio versate l’impasto sulle cimette; completate con le lamelle di mandorle tostate distribuendole sulla superficie  (foto 3) e far cuocere per 30 minuti.collage clafoutis di cavolfiore e mandorleVARIANTE: per un clafoutis più ricco potete aggiungere anche della salsiccia sbriciolata, olive nere o pezzetti di salumi a vostro piacere.

Se vi piace il clafoutis di cavolfiore, per restare sempre aggiornati, seguitemi anche sulla mia pagina Facebook, Twitter e Google+

 

2 Risposte a “Clafoutis di cavolfiore e mandorle”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.