Vellutata di sedano rapa e mele con speck croccante

Qualche giorno fa mi sono concessa una serata in libera uscita, e sono andata a cena fuori con mia mamma e mia sorella. Un posticino tranquillo in centro a Bolzano, con pochi tavoli e un’atmosfera particolare.

Una bella serata, solo noi tre, a parlare e parlare, senza un “Mamma?!” ogni due minuti. Ogni tanto ci vuole ;).

Mia sorella ha mangiato un ottimo risotto alla zucca. Mia mamma ed io invece, abbiamo optato per le verdure in tempura accompagnate da 2 salse. Buonissime! Tra le verdure c’era anche il sedano rapa, davvero speciale in tempura secondo me. Lo proverò presto.

E visto che il giorno dopo mi era già venuta voglia di sedano rapa, in attesa della prossima serata tra donne, ho pensato di prepararci una vellutata, arricchita con delle mele acidule, che danno quel gusto in più e accompagnata da speck croccante. Si sa, lo speck sta bene con tutto (o quasi ;)).

Vellutata di sedano rapa e mele con speck croccante
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    25 minuti
  • Cottura:
    30 minuti
  • Porzioni:
    6 persone

Ingredienti

Per la vellutata

  • Porri 1
  • Sedano rapa 1
  • Patata 1
  • Mele ((acidule)) 2
  • Vino biano 1/2 bicchiere
  • Brodo vegetale 900 ml
  • Panna fresca liquida 150 ml
  • Olio di oliva q.b.
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.

Per servire

  • Speck 10 fette
  • Crostini di pane q.b.
  • Prezzemolo q.b.

Preparazione

  1. Per preparare la vellutata di sedano rapa e mele lavate e pulite il porri e tagliatelo a rondelle.

    Scaldate una pentola con qualche cucchiaio di olio e mettete il porri a rosolare.

  2. Nel frattempo, con un coltello, tagliate la scorza del sedano rapa, e, una volta pulito, tagliatelo a dadini. Metteteli a rosolare insieme al porri, mescolando ogni tanto.

    Sbucciate patata e mele, tagliate a dadini ed unite il tutto a porri e sedano.

  3. Quando sarà ben rosolato, sfumate con il vino bianco e lasciate evaporare.

    Versate il brodo, salate e lasciate cuocere a fuoco basso per ca. 20 minuti, o comunque fino a quando tutte le verdure si saranno ammorbidite.

  4. Frullate il tutto con il minipimer, aggiungete la panna e portate nuovamente a bollore prima di servire. Eventualmente aggiungete dell’acqua se dovesse essere troppo densa.

  5. Prima di servire la vellutata di sedano rapa e mele, tagliate lo speck a dadini e fatelo tostare in una padella fino a quando sarà croccante. A seconda se lo speck è più o meno grasso, aggiungete un filo di olio per tostarlo.

    Servite la vostra vellutata di sedano rapa guarnita con lo speck croccante, dei crostini e del prezzemolo tritato.

    Se ti è piaciuta questa ricetta seguimi anche su Facebook.

Precedente Torta gelato al cioccolato - golosa e scenografica Successivo Cookies in barattolo - idea regalo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.