Crea sito

Torta in teglia con papavero e frutta fresca

Prima che finisca questa estate particolare, diversa dal solito, ma non per questo meno bella, ho voluto catturarla in foto. Qualche raggio di sole, il prato verde, i fiori di montagna e tanta frutta estiva… forse tra tutte le estati questa è quella in cui ho acceso meno il forno fino ad ora. L’ho acceso per carità, qualche torta, pizza e focaccia non si nega mai a nessuno, ma sicuramente l’ho fatto meno del solito, senza volerlo, infatti me ne rendo conto solo ora. Sarà per questo che avevo una voglia tremenda di preparare questa torta in teglia con papavero e frutta fresca… in effetti dopo un po’ vado in astinenza da forno ;). Comunque, si prepara in men che non si dica, quindi estate sì o no, va sempre bene.
Se cercate una torta con frutta fresca, semplice e genuina fa per voi. E’ adatta anche a chi non ama fare dolci ma vuole comunque stupire i propri ospiti.

Torta in teglia con papavero e frutta fresca
  • DifficoltàBassa
  • Tempo di preparazione25 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni16 fette
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per l’impasto

  • 180 gzucchero di canna
  • 1limone (scorza)
  • 270 gfarina 00
  • 80 gamido di mais (maizena)
  • 65 gsemi di papavero
  • 3 cucchiainilievito in polvere per dolci
  • 2 pizzichisale
  • 2 pizzichicannella in polvere
  • 4uova
  • 210 mlolio di semi di mais
  • 250 gyogurt bianco naturale

Inoltre

  • 4pesche
  • 200 glamponi
  • q.b.zucchero a velo (per decorare)

Preparazione

  1. Per preparare la torta in teglia con papavero e frutta fresca, mettete lo zucchero in un piatto fondo.

    Lavate e asciugate il limone e grattugiatene la buccia direttamente nel piatto con lo zucchero. Mescolate e mettete da parte.

  2. In un altro piatto mettete la farina, l’amido di mais, i semi di papavero, il lievito, il sale e la cannella. Mescolate e mettete da parte.

  3. Lavate i lamponi e metteteli da parte su della carta assorbente.

    Lavate ed asciugate le pesche, eliminate il nocciolo, tagliatele a spicchi sottili e mettete da parte.

    Preriscaldate il forno a 180 gradi (statico). Ungete ed infarinate una leccarda da forno.

  4. Rompete le uova in una ciotola e montatele fino a quando saranno chiare e molto spumose, aggiungendo gradualmente lo zucchero mentre montate.

    Quando le uova saranno spumose e lo zucchero si sarà sciolto, versate l’olio di semi a filo, sempre continuando a montare con le fruste elettriche.

  5. Una volta incorporato l’olio, unite lo yogurt, lavorate brevemente l’impasto e quindi unite il mix di farina e semi di papavero. Lavorate il tutto con le fruste giusto il tempo di non vedere più tracce di farina.

    Quindi versate l’impasto sulla teglia infarinata e distribuitelo uniformemente.

  6. Adagiate quindi gli spicchi di pesca e i lamponi su tutta la superficie premendo leggermente.

    Infornate a 180 gradi per ca. 20-25 minuti, fate la prova dello stecchino.

    Sfornate, lasciate raffreddare e servite la vostra torta in teglia con papavero e frutta fresca spolverata di zucchero a velo.

    Se ti è piaciuta questa ricetta seguimi anche su Facebook e Instagram o acquista il mio libro di cucina “Passione Cooking …in cucina con Julia!” con ben 89 ricette da preparare!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.