Tiramisù alle prugne – per chi ama osare e provare combinazioni nuove

C’è chi mangia solo il tiramisù tradizionale e chi si lancia in accostamenti nuovi. E’ il caso del tiramisù alle prugne, che ho sperimentato l’altro giorno. Diciamoci la verità, la crema di mascarpone sta bene un po’ con tutto… poi aggiungi i biscotti e la delizia è fatta ;). La mia versione è alcolica, quindi se lo preparate anche per i bimbi, potete sostituire il vino con del succo d’uva o mirtilli.
Ecco come l’ho preparato:

Tiramisù alle prugneTiramisù alle prugne – perchè chi ama osare e provare combinazioni nuove

Ingredienti per 12 porzioni:
500 g di mascarpone
4 uova
200 g di zucchero
1 cucchiaino di cannella
600 g di prugne fresche
1 bicchiere di Lambrusco o altro vino rosso amabile
ca. 30 biscotti tipo Savoiardi

Tempo di preparazione: 30 minuti
Tempo di cottura: 5 minuti
Tempo di raffreddamento: almeno 4 ore

Per preparare il tiramisù alle prugne, lavate e denocciolate le prugne e tagliatele a spicchi. Scaldate una padella antiaderente, inserite le prugne e 100 g di zucchero e lasciate che quest’ultimo si caramellizzi, ci vorranno pochi minuti. Sfumate quindi con il vino, togliete dal fuoco e lasciate raffreddare.
Nel frattempo preparate la crema. Separate i tuorli dagli albumi e montate a neve questi ultimi. Nella ciotola dei tuorli aggiungete il mascarpone, i restanti 100 g di zucchero e la cannella, quindi montate fino ad ottenere un composto cremoso. Infine incorporate gli albumi montati a neve con una frusta, con movimenti dall’alto verso il basso, per ottenere una bella crema omogenea e leggermente spumosa. Riponete in frigo fino a quando le prugne si saranno raffreddate.
Prendete quindi le prugne fredde e  versatele in un colino, recuperando il succo che si sarà formato. Aggiungete qualche cucchiaio di acqua a quest’ultimo, che utilizzerete per la bagna dei biscotti.
Procedete all’assemblaggio del tiramisù. Spalmate un velo di crema al mascarpone sul fondo della pirofila, quindi coprite con i biscotti bagnati nel succo delle prugne. Procedete con uno strato di crema, circa ¾ delle prugne cotte, ancora biscotti bagnati nel succo, quindi crema ed infine ultimate con le prugne restanti.
Riponete il tiramisù in frigo per almeno 4 ore, se potete, preparatelo la sera prima, sarà ancora più buono.

Se ti è piaciuta questa ricetta seguitemi anche sulla pagina di Facebook.

Salva

Salva

Salva

Precedente Peperoni arrostiti con menta e feta Successivo Melanzane ripiene a ventaglio - ricetta facile