Rotolo con crema di ricotta all’arancia – raffinato

Il rotolo con crema di ricotta all’arancia è un dolce veramente delizioso e raffinato. Ho utilizzato sia panna che ricotta per il ripieno, in modo da renderlo più leggero. Inoltre personalmente preferisco un ripieno sì compatto, ovvero che non coli appena si taglia il rotolo, ma deve essere cremoso e sciogliersi in bocca, per questo ho utilizzato pochissima colla di pesce, evitando di rendere il ripieno troppo gelatinoso. Per renderlo ancora più goloso e aromatico ho aggiunto anche una glassa all’arancia. Io lo adoro, provatelo! E se volete provate anche il mio rotolo di farro con crema al caffè!
Intanto vi lascio la ricetta per il rotolo con crema di ricotta all’arancia:

Rotolo con crema di ricotta all’aranciaRotolo con crema di ricotta all’arancia

Ingredienti per 1 rotolo (10-15 fette):

6 uova
130 g di zucchero
130 g di farina 00
1 bustina di zucchero vanigliato
1 cucchiaino di lievito in polvere per dolci

Per la crema di ricotta all’arancia:
250 g di ricotta fresca
200 ml di panna liquida per dolci
80 g di zucchero
la scorza grattugiata di 1 arancia
2 fogli di colla di pesce (4 g)
2 cucchiai di succo d’arancia (per sciogliere la colla di pesce)

Per la glassa:
Il succo di mezza arancia
7-8 cucchiai colmi di zucchero a velo

zucchero semolato q.b.

Tempo di preparazione: 25 minuti
Tempo di riposo in frigo: 2 ore
Tempo di cottura: 6 minuti a 220 gradi

Per preparare il rotolo con crema di ricotta all’arancia preriscaldate il forno a 220 gradi e rivestite una teglia con carta da forno. Mettete le uova in una ciotola e sbattetele insieme allo zucchero semolato e allo zucchero vanigliato fino ad ottenere un composto spumosissimo (ca. 8-10 minuti). Setacciate la farina e il lievito per dolci e aggiungeteli al composto di uova e zucchero. Incorporate il tutto con una frusta o una spatola, lavorando con cautela dall’alto verso il basso, per non smontare il composto.
Versate sulla teglia precedentemente rivestita con carta da forno, livellate ed infornate per ca. 6 minuti a 220 gradi. Fate la prova dello stecchino.
Nel frattempo stendete un canovaccio pulito sulla spianatoia e cospargetelo con zucchero semolato. Quando la pasta biscotto sarà pronta, toglietela dal forno e capovolgetela sul canovaccio, con la carta da forno rivolta verso l’alto. Passate un panno umido sopra la carta da forno e staccatela piano. Arrotolate quindi la pasta biscotto all’interno del canovaccio e lasciatela raffreddare.
Ora dedicatevi al ripieno. Mettete in ammollo i fogli di colla di pesce in acqua fredda per ca. 10 minuti. Lavorate la ricotta e lo zucchero con le fruste fino ad ottenere una cremina. Aggiungete anche la buccia grattugiata dell’arancia e mescolate. Strizzate la colla di pesce, mettetela in un pentolino insieme a 2 cucchiai di succo di arancia e lasciate sciogliere a fuoco basso (non fate bollire!). Lasciate raffreddare per 1 minuto e versate nella crema di ricotta, lavorando con le fruste per ottenere un composto omogeneo. Riponete in frigo fino a quando inizia a solidificarsi (ca. 1 oretta). Montate quindi la panna e incorporatela nella crema di ricotta, mescolando con una frusta dall’alto verso il basso. Farcite la vostra pasta biscotto raffreddata con la crema, lasciando liberi ca. 2 cm su un lato lungo. Arrotolate sul lato lungo, verso l’estremità che avete lasciato priva di crema. Per la glassa spremete il succo di mezza arancia, incorporateci 7-8 cucchiai colmi di zucchero a velo fino a renderla abbastanza densa, ma comunque ancora spalmabile. Versate quindi una striscia di glassa lungo tutto il rotolo e con l’aiuto di un cucchiaio distribuitela leggermente a destra e sinistra, vedrete che colerà giù da sola sui lati. Riponete in frigo per un’oretta o comunque fino al momento di servire. Il rotolo con crema di ricotta all’arancia va conservato in frigorifero.
Dimenticavo, se vuolete potete decorarlo con zeste di buccia d’arancia.

Ricetta by Julia

Se ti è piaciuta questa ricetta seguimi anche sulla pagina di Facebook

Precedente Torrette di zucca e melanzane aromatiche Successivo Plumcake di soli albumi con noci e cacao