Plumcake agli agrumi e yogurt greco

Arance, limoni, mandarini… tutti frutti buonissimi, ma quel qualcosa che li rende speciali è che hanno una buccia piena di aroma. Ne basta poca, grattugiata, per sprigionare un profumo inconfondibile. Al pan di spagna o anche della pasta frolla, danno quel tocco in più. Per questo plumcake agli agrumi e yogurt greco non ho utilizzato solo la buccia per aromatizzarlo, ma anche il succo di arance, mandarini e limoni, per bagnare il plumcake appena sfornato e conferirli una morbidezza unica e renderlo succoso. E’ ottimo a colazione, ma anche a merenda e potete darlo senza troppi pensieri anche ai vostri bimbi o se comunque volete stare leggeri, in quanto fatto con tanto yogurt e senza burro.
Ecco come si prepara:

Plumcake agli agrumi e yogurt grecoPlumcake agli agrumi e yogurt greco

Ingredienti per uno stampo da plumcake:

Per l’impasto:
210 g di zucchero di canna (potete utilizzare anche quello semolato normale)
la buccia grattugiata di 1 arancia biologica
la buccia grattugiata di 2 mandarini biologici
la buccia grattugiata di 1 limone biologico
100 ml di olio di semi
210 g di yogurt greco
3 uova
250 g di farina 00
1 pizzico di sale
1 cucchiaino di lievito in polvere per dolci

Per bagna e glassa:
Il succo di 1 arancia
Il succo di 1 limone
6 cucchiai di zucchero a velo

Tempo di preparazione: 30 minuti
Tempo di cottura: 55 minuti

Per preparare il plumcake agli agrumi e yogurt greco, preriscaldate il forno a 180 gradi. Mettete in una ciotola lo zucchero insieme alla buccia grattugiata di arancia, mandarini e limone. Lavorate con le fruste elettriche fino a quando sarà ben amalgamato il tutto e lo zucchero avrà assorbito il profumo degli agrumi. Quindi, continuando a lavorare con le fruste, a filo versate l’olio di semi. Quando questo sarà ben incorporato, unite lo yogurt greco. Quando avrete ottenuto un composto cremoso e aggiungete le uova, uno alla volta, aspettando circa 30 secondi tra un uovo e l’altro. Infine setacciate direttamente sul composto la farina mescolata al sale e al lievito per dolci. Lavorate brevemente con le fruste, giusto il tempo di ottenere un composto omogeneo, senza che si vedano tracce di farina.

Versate l’impasto in uno stampo da plumcake precedentemente oliato e infarinato, livellate con un cucchiaio ed infornate a 180 gradi per 55 minuti circa. Fate la prova dello stecchino.

Nel frattempo spremete l’arancia ed il limone. Mettete da parte 2 cucchiai di succo in una tazza capiente.
Quando il plumcake sarà cotto, toglietelo dal forno e unite ai 2 cucchiai di succo lo zucchero a velo. Mescolate bene per ottenere una glassa cremosa e abbastanza densa.
Ora bucherellate più volte il plumcake ancora caldo con uno stecchino di legno, su tutta la superficie. Prendete il succo di arancia e limone e con l’aiuto di un cucchiaio distribuitelo sul plumcake, cercando di farlo entrare nei buchi che avete praticato con lo stecchino. Lasciate riposare per una quindicina di minuti quindi togliete delicatamente il plumcake dallo stampo e ricopritelo con la glassa allo zucchero.
Lasciate raffreddare il vostro plumcake agli agrumi e yogurt greco e servitelo tagliato a fette.

Se ti è piaciuta questa ricetta seguimi anche sulla pagina di Facebook

Salva

Precedente Melanzane sabbiose in padella Successivo Torta al latte caldo e Nesquik - morbidissima