Pasta alla Linda e alla Mara – semplice e veloce

Sapete perché questa pasta si chiama pasta alla Linda e alla Mara? No, non solo perché é la pasta preferita delle mie bimbe, ma perché la preparano proprio loro. E quando la preparano, io ho il divieto di avvicinarmi a piano di lavoro e fornelli. Una lava i pomodorini, l’altra li taglia. Una va nell’orto a prendere origano e basilico, l’altra li lava. Una sbuccia l’aglio, l’altra lo taglia a fettine. Insomma, un vero e proprio lavoro di squadra. Io posso giusto riempire la pentola della pasta con l’acqua e metterla sul fornello, poi ad accenderlo si arrangiano, che ormai hanno pure imparato.

E’ nata un po’ per caso questo pasta, ma è diventata una delle nostre preferite, e poi, fatta con più amore e dedizione di così… <3.

Pasta alla Linda e alla Mara
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    20 minuti
  • Cottura:
    10 minuti
  • Porzioni:
    25

Ingredienti

  • Pasta corta (noi Calamarata) 320 g
  • Pomodorini ciliegino 250 g
  • Aglio 1 spicchio
  • Olio di oliva q.b.
  • Acciughe sott’olio 5 filetti
  • Origano fresco 4 rametti
  • Basilico fresco 8-10 foglie
  • Sale q.b.

Preparazione

  1. Per preparare la pasta alla Linda e alla Mara, portate a bollore abbondante acqua in una pentola capiente. Salate e buttate la pasta.

  2. Nel frattempo lavate i pomodorini e tagliateli a metà. Sbucciate l’aglio e tagliate a fettine sottili.

  3. Scaldate una padella con 3-4 cucchiai di olio di oliva. Inserite l’aglio a rosolare per qualche istante ed aggiungete i filetti di acciuga. Mescolate per farli sciogliere.

  4. Aggiungete i pomodorini e fate saltare il tutto insieme per 3-4 minuti. Se preferite i pomodorini più cotti, fate cuocere qualche minuto in più. Salate leggermente, senza esagerare, in quanto le acciughe danno già sapore.

  5. Scolate la pasta al dente ed aggiungetela alla padella con il condimento. Mescolate. Infine lavate basilico ed origano, spezzettate le foglie del primo e prelevate le foglioline di quest’ultimo, poi aggiungete tutto alla pasta e mescolate un’ultima volta.

  6. Servite la vostra pasta alla Linda e alla Mara calda o anche tiepida, con un filo di olio di oliva a crudo se lo gradite.

    Se ti è piaciuta questa ricetta seguimi anche su Facebook e Instagram.

Suggerimenti

  • Se lo gradite potete aggiungere anche dei capperi al condimento.
  • Noi ogni tanto aggiungiamo anche del tonno.

Precedente Pasta fredda alla nonna Imma - facile e sfiziosa Successivo Bruschette sfiziose al profumo di salvia

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.