Crea sito

Panna cotta al formaggio e fiori di montagna

Quello che vi propongo oggi è un antipasto fresco, gustoso e raffinato, da portare in tavola anche per le grandi occasioni, ma allo stesso tempo facilissimo da preparare e ottimo se volete farlo in anticipo: la panna cotta al formaggio e fiori di montagna. Una delle cose fondamentali per questa ricetta è la scelta delle materie prime ovviamente. Vivendo in Alto Adige mi sento davvero fortunata ad avere così tanti prodotti di qualità a portata di mano, dal latte fresco di montagna al formaggio, dal miele ai fiori, che oltre a essere la passione di mia figlia Mara, infatti ne raccoglie sempre qualcuno “di ricordo” durante le nostre gite in montagna, sono anche un ottimo alleato in cucina per dare un tocco di raffinatezza e colore in più ai piatti. Rigorosamente fiori edibili selezionati con cura si intende, in questo caso ho utilizzato i fiori secchi biologici dell’Alto Adige: girasole, fiordaliso, calendula, malva e papavero. Sulla panna cotta, insieme al miele altoatesino di qualità garantita e controllata stanno davvero benissimo.

Sponsorizzato da Alto Adige – Südtirol

Panna cotta al formaggio e fiori di montagna
  • DifficoltàMedia
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di riposo3 Ore 30 Minuti
  • Tempo di cottura5 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per la panna cotta

Per il crumble

Preparazione

Per la panna cotta al formaggio di montagna

  1. Panna cotta al formaggio e fiori di montagna

    Per preparare la panna cotta al formaggio di montagna, mettete in ammollo i fogli di colla di pesce in acqua fredda per 10 minuti.

    Nel frattempo tagliate a cubetti il formaggio di montagna.

    Versate in un pentolino latte, panna, sale, pepe e noce moscata e portate a ebollizione.

  2. Panna cotta al formaggio e fiori di montagna

    Unite il formaggio e fatelo sciogliere mescolando. Quando il formaggio si sarà sciolto, togliete il pentolino dal fuoco, unite i fogli di colla di pesce strizzati e mescolate bene fino a quando si saranno sciolti. Infine aggiungete la panna acida, mescolate fino ad ottenere un composto omogeneo e versate il composto in 4 stampini o bicchierini. Lasciate raffreddare e riponete in frigo per almeno 3 ore.

Per il crumble

  1. Panna cotta al formaggio e fiori di montagna

    Tagliate lo speck Alto Adige IGP a piccoli cubetti e mettete da parte. Tritate lo Schüttelbrot nel mixer, ma senza ridurlo in polvere, dovranno restare dei piccoli pezzetti.

  2. Panna cotta al formaggio e fiori di montagna

    Scaldate una padella con l’olio e mettete lo speck Alto Adige IGP e lo Schüttelbrot a rosolare per qualche minuto fino a renderli croccanti. Togliete dal fuoco.

Ultimazione

  1. Panna cotta al formaggio e fiori di montagna

    Togliete la panna cotta al formaggio di montagna dagli stampini (o lasciate nei bicchierini) e servite accompagnata con il crumble, nonché guarnita con i fiori edibili di montagna e il miele di montagna.

  2. Panna cotta al formaggio e fiori di montagna
5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.