Pane con barbabietole e noci – con lievito madre

O lievito madre, lievito madre, perché sei tu lievito madre? Eh già, o lo odi o lo ami. Io decisamente appartengo alla seconda categoria. Ogni volta che apro il frigo, e lo vedo lì, nel suo vasetto chiuso, mi viene voglia di mettere le mani in pasta. E così, oltre a pizza, focacce e brioche, ovviamente ci preparo anche il pane. In questo caso il pane con barbabietole e noci. Tanto invitante è il suo colore, quanto buono il suo sapore. E’ un pane salato, con una nota dolce data dalla barbabietola. A me piace sia con burro e miele, che con della ricotta arricchita da erba cipollina tritata. Ah sì, naturalmente è buonissimo anche così, al naturale. Le noci li danno quel tocco in più. Provatelo, vi piacerà!

Pane con barbabietole e noci - con lievito madrePane con barbabietole e noci – con lievito madre

Ingredienti per 1 filone:

500 g di farina di farro (o farina 00 se preferite)
120 g di lievito madre rinfrescato e lasciato lievitare fino al raddoppio
350 g di barbabietole cotte a vapore o al forno
2 cucchiai di olio d’oliva
2 cucchiaini di sale
ca. 50 ml di acqua di cottura delle barbabietole o acqua a temperatura ambiente
60 g di noci

Tempo di preparazione: 20 minuti
Tempo di lievitazione: ca. 8 ore
Tempo di cottura: 45 minuti a 190 gradi

Per preparare il pane con barbabietole e noci, prendete le barbabietole già cotte e pelate e tagliatele a pezzetti. Frullate il tutto con il minipimer fino ad ottenere una cremina, aggiungete 2 cucchiai di acqua di cottura delle barbabietole (se le avete cotte a vapore) per facilitare l’operazione. Se avete cotto le barbabietole al forno, utilizzate semplicemente dell’acqua del rubinetto.
Mettete quindi la farina nella ciotola della planetaria. Unite il lievito madre spezzettato, le barbabietole ridotte in purea, l’olio d’oliva ed il sale. Iniziate ad impastare. Alla fine l’impasto dovrà essere morbido ed omogeneo, leggermente appiccicoso al tatto. Quindi aggiungete altra acqua a bisogno. Io in tutto ho aggiunto 50 ml, compresi i 2 cucchiai già messi per frullare le barbabietole.
Quando l’impasto avrà la consistenza indicata, trasferitelo sulla spianatoia e pirlatelo meglio che potete (considerata la consistenza morbida e leggermente appiccicosa). Rimettetelo nella ciotola, coprite con pellicola e lasciate lievitare al caldo (28-30 gradi) fino al raddoppio (ca. 5-6 ore).
Quando l’impasto sarà raddoppiato, sgonfiatelo, mettetelo sulla spianatoia, unite le noci ed impastate con le mani, per distribuire queste ultime al suo interno. Dategli quindi una forma allungata di ca. 50 cm e tenendolo fermo per un’estremità, arrotolate il filoncino su se stesso, per darli una forma regolare. Spolverate con un po’ di farina. Coprite con pellicola e lasciate lievitare al caldo (28-30 gradi) per altre 2-3 ore circa.
Preriscaldate il forno a 190 gradi, infornate e lasciate cuocere per ca. 45 minuti, o comunque fino a quando girandolo e picchiettandolo suona vuoto.
Sfornate il vostro pane con barbabietole e noci e lasciatelo raffreddare su una gratella, coperto da uno strofinaccio pulito.
Servite tagliato a fette. E’ ottimo così, ma anche con un velo di burro o della ricotta aromatizzata alle erbette.

Se ti è piaciuta questa ricetta seguimi anche sulla pagina di Facebook

Salva

Precedente Risotto con peperoni al forno e parmigiano Successivo Melòpita - cheesecake greca