Pan brioche bicolore

Il pan brioche bicolore è un lievitato soffice e scenografico. E’ ottimo tagliato a fette e servito a colazione e perfetto anche da congelare. Praticamente quello che avanza lo tagliate a fette, lo congelate e lo scongelate al momento del bisogno. Se lo scongelate scaldandolo lentamente in una padella, sarà come appena sfornato e comunque, essendo già tagliato a fette, ci metterà davvero pochissimo! Quando si avvicina l’autunno mi viene sempre una gran voglia di impastare e preparo pan brioche, pane e focacce a non finire. Ho tanto l’idea che questo sarà solo il prima di una lunga serie nelle prossime settimane 😉

Pan brioche bicolore
  • DifficoltàMedia
  • Tempo di preparazione40 Minuti
  • Tempo di riposo4 Ore
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzionica. 16 fette
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 320 gfarina 0
  • 1 cucchiainolievito di birra secco
  • 90 gzucchero
  • 220 mllatte
  • 1uovo
  • 50 gburro (morbido)
  • 25 gcacao amaro in polvere

Inoltre

  • 1uovo (per spennellare)

Preparazione

  1. Per preparare il pan brioche bicolore, mettete nella ciotola della planetaria la farina 0, il lievito, lo zucchero e mescolate.

    Scaldate 200 ml di latte fino a quando sarà tiepido e versatelo nella ciotola con la farina. Azionate la planetaria ed impastate. Aggiungete le uova e continuate ad impastare fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo.

  2. A questo punto unite il burro morbido a cubetti, un po’ alla volta e continuate ad impastare fino a quando l’impasto sarà incordato, ovvero si sarà staccato da bordo e fondo della ciotola, sarà attorcigliato intorno al gancio e sarà liscio ed elastico. L’impasto sarà comunque molto morbido, ma non lasciatevi tentare dall’aggiungere altra farina.

  3. Dividete l’impasto a metà circa, formate una palla con una parte d’impasto e mettetelo in una ciotola, coprite.

    Rimettete l’altra metà di impasto nella planetaria e aggiungete i restanti 20 ml di latte e il cacao amaro in polvere. Impastate nuovamente fino a ottenere un impasto liscio e omogeneo. Formate una palla anche con l’impasto al cacao, mettetelo in una ciotola, coprite con pellicola e lasciate lievitare entrambe gli impasti in un luogo caldo, per un’ora.

  4. Trascorsa la prima ora praticate delle pieghe, a entrambe gli impasti, ovvero tirate l’impasto su un lato e ripiegatelo verso il centro, fate la stessa cosa sul lato opposto, sovrapponendolo al primo. Quindi girate l’impasto di 90 gradi e ripetete le pieghe su questo lato. Lasciate riposare per un’altra ora coperto, quindi praticate altre pieghe come sopra. Coprite e lasciate riposare un’altra ora.

  5. Dopo le 3 ore di riposo gli impasti saranno raddoppiati. Mettete quindi l’impasto chiaro su una superficie infarinata e stendetelo fino a ottenere un rettangolo di ca. 30 x 20 cm. Mettete da parte.

    Stendete anche l’impasto al cacao fino a ottenere le stesse dimensioni. Adagiate quindi l’impasto al cacao sull’impasto bianco e arrotolate il tutto. Trasferite in uno stampo per plumcake foderato con carta da forno, coprite con pellicola e lasciate riposare per un’altra ora fino al raddoppio.

  6. Preriscalate il forno a 190 gradi (statico). Spennellate il vostro pan brioche bicolore con l’uovo sbattuto con una forchetta e infornate a 190 gradi per ca. 30-35 minuti, coprendolo verso metà cottura se si dovesse scurire troppo.

    Sfornate, lasciate raffreddare e servite tagliato a fette.

    Se ti è piaciuta questa ricetta seguimi anche su Facebook e Instagram o acquista uno dei miei libri di cucina “Passione Cooking …in cucina con Julia!” o Global Cooking – Le mie ricette dal mondo!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.