Orzo agli asparagi

E poi una domenica di marzo prepari l’orzo agli asparagi. Sì, ma non perché vuoi preparare l’orzo, a dire la verità eri partita con l’idea di fare il risotto agli asparagi. Tagli la cipolla, sbucci gli asparagi, tagli anche quelli, apri la dispensa e… oh, il contenitore del riso è vuoto. Bè, in cantina ce n’è un altro pacco… o anche no… Ovviamente queste cose capitano sempre di domenica, quando non c’è un supermercato aperto in zona ed hai ospiti a pranzo :D. E quindi? Bè dai, improvvisiamo! Oh guarda, c’è quel pacco di orzo preso proprio l’altro ieri, che faccio, provo? Ma sì dai! E alla fine… meno male che avevi finito il riso! Troppo buono l’orzo agli asparagi!
Ecco come si prepara:

Orzo agli asparagi - primo piatto

Orzo agli asparagi – primo piatto

Ingredienti per 4 persone:
300 g di orzo perlato precotto (il mio cuoce in 10 minuti)
300 g di asparagi bianchi
300 g di asparagi verdi
700 ml ca. di brodo caldo
50 g di cipolla
2 cucchiai di olio d’oliva
Vino bianco per sfumare
Sale q.b.
2 noci di burro
50 ml di panna liquida
Crescione per guarnire (facoltativo)

Tempo di preparazione: 20 minuti
Tempo di cottura: 30 minuti

Per preparare l’orzo agli asparagi lavate gli asparagi e sbucciate quelli bianchi, partendo da sotto la punta per arrivare fino alla base. Eliminate l’ultimo pezzo della base (ca. 1,5 – 2 cm) in quanto risulta più secco e duro. Tagliateli gli asparagi a pezzetti lunghi ca. 3 cm, mettendo da parte le punte. Gli asparagi verdi non hanno bisogno di essere sbucciati, anche se io sbuccio comunque l’ultimo pezzo (ca. 5-6 cm) in quanto può essere che altrimenti resti più duro anche in cottura. Tagliate a pezzetti di ca. 3 cm anche gli asparagi verdi, mettendo da parte le punte. Tritate la cipolla e fatela soffriggere per 1 minuto nell’olio d’oliva. Aggiungete gli asparagi (tranne le punte) e lasciate cuocere a fuoco vivo per altri 3-4 minuti, mescolando ogni tanto. Sfumate con del vino bianco e lasciate evaporare. Unite l’orzo e parte del brodo caldo, salate e lasciate cuocere a fiamma bassa con il coperchio chiuso mescolando ogni tanto ed aggiungendo altro brodo fino ad esaurimento o comunque fino a cottura ultimata dell’orzo (ci vorranno ca. 20 minuti). A metà cottura, quindi dopo ca. 10 minuti dall’aggiunta del brodo, inserite anche le punte degli asparagi. Prima di servire il vostro orzo agli asparagi mantecatelo con il burro e la panna liquida, per renderlo cremoso. Se avete del crescione, mettetene qualche fogliolina sul piatto e sull’orzo, ci sta benissimo!

Ricetta by Julia

Se ti è piaciuta questa ricetta seguimi anche sulla pagina di Facebook

Precedente Penne cremose zucchine e curry Successivo Pizza di cous cous con tonno e olive