Nidi di spaghetti con polpette – facili e filanti

Io la primavera la saluto così, con i nidi di spaghetti con polpette.

Stamattina abbiamo pure fatto i duri, mettendo la giacca primaverile, che poi, verso pranzo ci stava anche… ma poi, il pomeriggio, nuvoloni, vento freddo e… “Bambine, domani si rimette la giacca invernale su!” e per una volta le ho trovate d’accordo all’istante con un “Siiii!”.

E niente, aspettiamo ancora un po’, ma giusto un po’ eh, e intanto mangiamoci un piatto di spaghetti va!

Nidi di spaghetti con polpette - facili e filanti
  • Difficoltà:
    Media
  • Preparazione:
    30 minuti
  • Cottura:
    35 minuti
  • Porzioni:
    4 persone

Ingredienti

  • Spaghetti 350 g
  • Carne macinata mista 300 g
  • Carota 1
  • Peperone piccolo rosso 1/2
  • Peperone piccolo giallo 1/2
  • Passata di pomodoro 700 ml
  • Mozzarella 125 g
  • Scalogno 2
  • Aglio 2 spicchi
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.
  • Peperoncino (facoltativo) q.b.
  • Olio di oliva q.b.

Preparazione

  1. Per preparare i nidi di spaghetti con polpette, mettete nel mixer 1 scalogno, 1 spicchio di aglio, 1 cucchiaio di olio, la carota pulita e i peperoni lavati. Tritate finemente.

  2. Mettete la carne tritata in una ciotola ed aggiungete le verdure tritate, sale e pepe. Amalgamate bene il tutto.

  3. Tritate l’altro scalogno e lo spicchio di aglio, scaldate una padella antiaderente con un po’ di olio e metteteli a soffriggere.

    Mescolate per non farli bruciare e poi aggiungete la passata di pomodoro. Salate, aggiungete peperoncino a piacere e lasciate che inizi a bollire.

  4. A questo punto con la carne preparate tante piccole polpette, grandi ca. come una noce, ed immergetele nel sugo di pomodoro.

    Mescolate, chiudete il coperchio e fate cuocere a fiamma dolce per ca. 25 minuti, mescolando ogni tanto.

  5. Portate a bollore abbondante acqua in una pentola capiente, salate e buttate gli spaghetti.

    Preriscaldate il forno a 200 gradi.

    Tagliate la mozzarella a pezzetti.

  6. Scolate la pasta moldo al dente, rimettete nella pentola e condite con il sugo di pomodoro, tenendone da parte un po’, da mettere sul fondo della pirofila.

  7. Prendete una pirofila, mettete del sugo di pomodoro sul fondo e poi con l’aiuto di una forchetta arrotolate gli spaghetti formando tanti piccoli nidi. Lasciate le polpette nella pentola.

    Al centro di ogni nido mettete qualche cubetto di mozzarella. Infornate quindi a 200 gradi per ca. 15 minuti.

  8. Sfornate, aggiungete le polpette e servite i vostri nidi di spaghetti con polpette.

    Se ti è piaciuta questa ricetta seguimi anche su Facebook.

Precedente Gnocchi di patate alla curcuma con funghi shiitake Successivo Verza e salsiccia - un piatto povero, ma ricco di gusto

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.