Naked cake con crema al mascarpone e lamponi

Naked cake con crema al mascarpone e lamponi, una torta speciale per una persona speciale. Ho preparato questa fantastica torta per il compleanno di mia sorella. Siccome ho un’antipatia naturale verso la pasta di zucchero, con la quale sicuramente si riescono a fare bellissime decorazioni, ma che da mangiare non è il massimo, la naked cake o “torta nuda” fa proprio al caso mio. Una torta della quale si vede tutto ciò che si mangia e si mangia tutto ciò che si vede. Niente glassa, niente copertura, solo strati di torta e ripieno, decorati con frutta o anche fiori freschi. Per realizzarla serve una base bella soda, non va bene il classico pan di spagna in quanto troppo morbido e quindi tende a cedere. Vanno bene le torte burrose e compatte, che non si deformano anche se le riempi con tanta crema. Anche quest’ultima deve essere scelta con cura, ci sono tante combinazioni possibili. Anche in questo caso vale la regola che non deve essere una crema troppo liquida, quindi preparata con ingredienti come burro, mascarpone, formaggio spalmabile, crema di nocciola ecc., affinché una volta riposta in frigo si rassodi e non coli facendo deformare o crollare tutta la torta. Non fatevi comunque spaventare, non è poi così difficile da realizzare, basta preparare la base, farcirla con la crema e decorare il tutto con frutta fresca, e qui potete dar libero sfogo alla vostra fantasia.
Ecco come ho realizzato la naked cake con crema al mascarpone e lamponi per mia sorella:

Naked cake con crema

Naked cake con crema al mascarpone e lamponi

Ingredienti per le basi:
Per la base da 26 cm (quella sotto):
300 g di burro morbido
300 g di zucchero
1 bustina di zucchero vanigliato
6 uova a temperatura ambiente
300 g di farina
1 bustina di lievito in polvere per dolci

Per la base da 16 cm (quella sotto):
150 g di burro
150 g di zucchero
1/2 bustina di zucchero vanigliato
3 uova
150 g di farina
1/2 bustina di lievito in polvere per dolci

Per la crema al mascarpone e lamponi:
500 g di burro morbido
375 g di mascarpone a temperatura ambiente
600 g di zucchero a velo
200 g di lamponi (anche surgelati)
150 ml di panna liquida fresca

Per la crema ganache al cioccolato bianco:
300 g di cioccolato bianco di ottima qualità
180 ml di panna liquida fresca

Per la bagna delle basi:
150 ml di acqua
75 g di zucchero
3-4 cucchiai di sciroppo al lampone

Per la decorazione:
350 g di mirtilli neri
150 g di lamponi
300 g di fragole

Tempo di preparazione: 1 ora
Tempo di cottura: 45 minuti + 40 minuti a 180 gradi

Per preparare la naked cake con crema al mascarpone e lamponi preriscaldate il forno a 180 gradi. Iniziate preparando la base di 26 cm. Mettete in una ciotola il burro, lo zucchero semolato e lo zucchero vanigliato. Lavorate con le fruste elettriche fino ad ottenere un composto cremoso. Unite un uovo alla volta, attendendo ca. 30 secondi tra un uovo e l’altro. Infine aggiungete metà della farina setacciata insieme al lievito, incorporate ed aggiungete il resto della farina setacciata e del lievito. Lavorate con le fruste fino ad ottenere un composto omogeneo. Trasferite l’impasto in una tortiera da 26 cm di diametro foderata con carta da forno. Se come me usate una tortiera regolabile senza base, non appoggiatela solo sulla teglia con carta da forno, ma foderate tutto l’interno della tortiera, quindi base e bordi, con un unico pezzo di carta da forno, altrimenti l’impasto tende a fuoriuscire. Infornate a 180 gradi per ca. 45 minuti. Fate la prova dello stecchino.
Per preparare la base da 16 cm procedete allo stesso modo come per la base da 26 cm, ovviamente con le dosi dimezzate, come indicato nell’elenco degli ingredienti.
Lasciate raffreddare completamente le basi prima di farcirle!

Per preparare la crema al mascarpone e lamponi mettete i lamponi in un pentolino e lasciate cuocere a fiamma media, mescolando ogni tanto, fino a quando si saranno sfaldati. Togliete quindi dal fuoco, metteteli in un setaccio, appoggiate il setaccio su un piatto e con un cucchiaio passate sui lamponi spalmandoli sulla superficie del setaccio, fino a quando nel setaccio saranno rimasti solo i semini e la polpa sarà finita nel piatto. Lasciate raffreddare la polpa dei lamponi. Mettete quindi il burro in una ciotola e montatelo fino ad ottenere una cremina. Aggiungete il mascarpone ed amalgamate. Incorporate lo zucchero a velo, sempre montando con le fruste elettriche. Unite la polpa dei lamponi ed amalgamate. Infine montate la panna ed incorporatela alla crema di mascarpone e burro.

Per preparare la ganache al cioccolato bianco tagliate il cioccolato a pezzetti, scaldate la panna e prima che raggiunga il bollore versatela sul cioccolato. Mescolate fino al completo scioglimento del cioccolato. Lasciate raffreddare e riponete in frigo per un’oretta circa.

Per preparare la bagna mettete l’acqua e lo zucchero in un pentolino e scaldate fino a quando lo zucchero si sarà sciolto. Unite lo sciroppo di lampone e mescolate.

Lavate la frutta e mettetela su della carta da cucina.

Quando le basi della naked cake con crema al mascarpone e lamponi si saranno raffreddate, potete procedere con la farcitura. Tagliate quindi ogni base due volte, per ottenere 3 strati da ciascuna base, tutti dello stesso spessore. Trasferite la crema al mascarpone in una sacca da pasticcere con foro tondo largo. Prendete il primo strato della base, bagnatelo con la bagna (se non avete l’apposita bottiglietta per le bagne potete farlo con un cucchiaio) e poi realizzate tanti ciuffetti di crema con la sacca da pasticcere. Lungo il bordo, tra un ciuffetto e l’altro, mettete un mirtillo nero. Distribuite alcuni mirtilli neri anche all’interno, tra un ciuffetto e l’altro di crema. Coprite con la base centrale. Quindi ancora bagna, ciuffetti di crema e mirtilli. Ultimate con l’ultimo strato di base. Bagnatelo leggermente con la bagna e poi coprite con la ganache al cioccolato bianco. Distribuitela su tutta la superficie e poi lasciate colare dei fili di ganache sul bordo. Ora assemblate la base da 16 cm allo stesso modo. Potete appoggiarla direttamente sulla ganache al cioccolato o metterci in mezzo un disco di cartone di ca. 15 cm di diametro, rivestito con alluminio. Io ho scelto questa opzione in quanto ho lasciato le due torte divise. Dovendole trasportare in macchina per una mezz’oretta su una strada di curve non me la sono sentita di assemblarle prima e quindi il cartoncino mi ha fatto comodo, basta infilare una spatola sotto ed appoggiare la torta piccola sulla grande.
Ultimate decorando la torta con tutta la frutta. Mirtilli e lamponi potete metterli così come sono, le fragole volendo potete intagliarle in modo che formino un ventaglio. Lasciate colare qualche filo di ganache sulla frutta e spolverate con zucchero a velo.
La vostra naked cake con crema al mascarpone e lamponi è pronta per essere gustata… ma prima ammirata da tutti ;).
Nota: Se scegliete di lasciarle divise e metterle una sopra l’altra in un secondo momento potete comunque decorare con la frutta il bordo della torta grande. Lasciate semplicemente lo spazio per la torta piccola al centro e ultimate tutto il resto!

Ricetta by Julia

Se ti è piaciuta questa ricetta seguimi anche sulla pagina di Facebook

Precedente Tortini di sfoglia con verdure e asiago Successivo Mini cheesecake salate - senza cottura