Insalata di patate lesse senza maionese

L’insalata di patate lesse senza maionese è un contorno semplice e saporito, che sta bene soprattutto con il fritto, ad esempio con cotolette e sofficini, ma anche con la salsiccia. Dell’insalata di patate esistono innumerevoli varianti, che vanno dalla semplice aggiunta di maionese, a preparazioni più ricche con l’aggiunta di speck o fagioli. In Germania, ma anche Alto Adige viene servita tipicamente per accompagnare la “Bratwurst” (salsiccia) alle feste campestri. E’ perfetta da preparare in anticipo, anche in grandi quantità, anzi, il giorno dopo sarà ancora più buona. Io solitamente la preparo dopo aver fatto le patate lesse, quindi ne cuocio 3-4 in più e il giorno dopo le trasformo in insalata ;).
Ecco come si prepara:

Insalata di patate lesse senza maionese
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    25 Minuti + riposo 60 minuti
  • Porzioni:
    4 persone

Ingredienti

  • Patate lesse 700 g
  • Cipollotti freschi (o mezza cipolla) 2
  • Erba cipollina e/o prezzemolo q.b.
  • Olio di oliva 50 ml
  • Aceto balsamico bianco (o aceto di vino bianco) 50 ml
  • Dado vegetale 1/4
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.

Preparazione

  1. Per preparare l’insalata di patate lesse senza maionese, sbucciate le patate fredde, tagliatele a metà nel senso della lunghezza (se non le avete già tagliate a metà prima di cuocerle) e poi tagliate ogni metà in fette di ca. 3-4 mm. Mettete in una ciotola.

  2. Tagliate quindi a fettine sottili i cipollotti o la cipolla ed unite alle patate, aggiungete anche erba cipollina e/o prezzemolo tritati. Salate e pepate.

  3. Mettete olio olio, aceto e dado in un pentolino e scaldate fino a quando il dado si sarà sciolto. Quindi versate sopra le patate tagliate e mescolate delicatamente.

  4. Lasciate riposare la vostra insalata di patate lesse per un’oretta circa, mescolando ogni tanto, affinché le patate assorbano bene il condimento.

  5. Utilizzando le patate fredde per questa ricetta risulteranno poi sode, ma comunque saporite perché mettendo il condimento caldo lo assorbono più facilmente. Se invece utilizzate le patate ancora calde per preparare questa insalata di patate senza maionese, non servirà scaldare il condimento, potrete metterlo direttamente sulle patate e mescolare, tuttavia in questo caso tenderanno a sfaldarsi e quindi l’insalata sarà più “pastosa”. Personalmente mi piace anche questa versione.

  6. Se ti è piaciuta questa ricetta seguimi anche su Facebook.

Precedente Panzanella con pomodorini e asparagi Successivo Pasta al salmone affumicato e panna

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.