Crea sito

Insalata di bulgur con pesche e cetrioli – piatto freddo

E visto il successo di questo favoloso grano a casa mia, oggi vi lascio la ricetta per un’altra gustosa insalata di bulgur. Questa volta ho scelto due ingredienti semplici per darle un gusto fruttato e leggero, che con l’emulsione di senape e lime deliziano il palato. E’ perfetta in estate perché si gusta fredda ed è adatto a chi segue una dieta vegetariana. Per chi non conoscesse il bulgur, costituito da frumento integrale, può saperne di più leggendo anche la mia ricetta dell’insalata di bulgur con salame e pomodori secchi, dal sapore più deciso.
Ecco come ho preparato questa versione leggera e fruttata:

Insalata di bulgur con pesche e cetrioli - piatto freddo
  • Preparazione: 20 Minuti
  • Cottura: 10 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 4 persone

Ingredienti

  • 200 g Bulgur
  • 1 Cetriolo
  • 2 Pesche noci
  • 2 cucchiaini Senape
  • 1/2 cucchiaino Curcuma
  • 2 Lime (succo)
  • q.b. Sale
  • q.b. Olio di oliva

Preparazione

  1. Per preparare l’insalata di bulgur con pesche e cetrioli, portate a bollore abbondante acqua in una pentola capiente, salate e buttate il bulgur. Lasciate cuocere per 10 minuti, quindi scolate e lasciate raffreddare in una ciotola.

    Per velocizzare il raffreddamento risciacquate sotto l’acqua fredda.

  2. Nel frattempo lavate le pesche ed il cetriolo. Sbucciate quest’ultimo.

  3. Private le pesche del nocciolo e tagliatele a cubetti. Tagliate a cubetti anche il cetriolo. Mettete il tutto nella ciotola insieme al bulgur raffreddato.

  4. In una ciotolina preparate quindi l’emulsione.

    Mettete i due cucchiaini di senape e la curcuma e mescolate.

  5. Quindi spremete il succo dei due lime e sulla senape, aggiungete un pizzico di sale, un filo di olio di oliva e mescolate fino ad ottenere un composto omogeneo.

  6. Versate il tutto nella ciotola con il bulgur, le pesche ed i cetrioli e mescolate bene per amalgamare il tutto. Eventualmente aggiustate di sale o aggiungete un altro po’ di curcuma se vi piacciono i piatti speziati.

    Lasciate riposare 10 minuti prima di servire o comunque conservate in frigo, coperto da pellicola, fino al momento del consumo.

    Se ti è piaciuta questa ricetta seguimi anche su Facebook e Instagram.

Note

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.