Crea sito

Hi hat cupcakes senza colla di pesce

Conoscete i moretti o negretti? Quei piccoli dolcetti con una base di cialda, un ripieno di meringa e ricoperti di tanto cioccolato croccante? Io li adoro. Si trovano anche all’Ikea tra le specialità svedesi ;). Ebbene, visto che anche mia figlia, da quando ha scoperto le meringhe, oltre a divertirsi a farle con la sacca da pasticcere le adora anche da mangiare, non potevo non farle i famosi hi hat cupcakes. Golosi muffin con gocce di cioccolato e un cappello di meringa in testa annegato nel cioccolato fuso. Se ne trovano diverse versioni, comunque, io ho optato per quella senza colla di pesce nel ripieno, infatti questa ricetta, tratta dal blog Sallys Welt, usa il lievito in polvere per dolci. A noi sono piaciuti tantissimo, provateli, poi sappiatemi dire 😉

Hi hat cupcakes senza colla di pesceHi hat cupcakes senza colla di pesce

Ingredienti per 12 cupcake:

Per i muffin al cioccolato:
150 g di burro morbido
150 g di zucchero
1 pizzico di sale
3 cucchiaini di zucchero vanigliato
2 uova
160 g di farina
30 g di cacao amaro in polvere
½ cucchiaino di lievito in polvere per dolci
2 pizzichi di bicarbonato
80 g di gocce di cioccolato
3-4 cucchiai di latte

Per la meringa:
3 albumi
1 pizzico di sale
200 g di zucchero a velo
½ cucchiaino di lievito in polvere per dolci

Inoltre:
200 g di cioccolato fondente
1 cucchiaio di olio di semi

Tempo di preparazione: 35 minuti
Tempo di cottura: 20 minuti a 175 gradi
Tempo di raffreddamento: 1 ora

Per preparare i hi hat cupcakes preriscaldate il forno a 175 gradi.

Mettete in una ciotola il burro insieme allo zucchero e montate con le fruste elettriche fino ad ottenere un composto cremoso ed omogeneo. Unite il sale e lo zucchero vanigliato e continuate a montare. Quindi aggiungete un uovo alla volta e lavorare fino ad ottenere un composto omogeneo.

In una ciotola mescolate farina, cacao, lievito, bicarbonato e gocce di cioccolato. Versate questo mix nel composto di burro e uova e lavorate brevemente con le fruste. Aggiungete anche 3-4 cucchiai di latte per ottenere un composto cremoso.

Trasferite il composto in una teglia per muffin, foderata con i pirottini ed infornate a 175 gradi per 20 minuti. Fate la prova dello stecchino. Lasciate raffreddare i muffin.

Quindi preparate la meringa. Mettete albumi, sale e zucchero a velo in una ciotola idonea per essere scaldata a bagnomaria e mettetela su un pentolina riempito con 2 dita di acqua. Scaldate per 10 minuti mescolando con una frusta. Quindi unite il lievito in polvere e mescolate per altri 5 minuti, sempre a bagnomaria. Infine montate a neve il composto con le fruste elettriche. Ci vorrano circa 10-15 minuti per ottenere un composto sufficientemente denso da poter formare i “cappelli” sui muffin. Trasferite la meringa in una sacca da pasticcere e formate i “cappelli” bianchi sui muffin al cioccolato raffreddati. Vi consiglio di farlo in 3 volte. Ovvero formate un primo strato di meringa su tutti i muffin, quindi ripartite dal primo muffin, e adagiate un altro strato di meringa sul primo, che nel frattempo si sarà già un po’ asciugato e quindi reggerà questo secondo strato senza colare. Fate il secondo strato più piccolo e poi un terzo strato ancora più piccolo con la punta in cima, proprio per ottenere la classica forma a punta. Lasciate riposare in frigo per 30 minuti.

Nel frattempo potete fare sciogliere il cioccolato a bagnomaria insieme al cucchiaio di olio e procedere al temperaggio del cioccolato come spiegato qui. Il temperaggio fa sì che il cioccolato resti più lucido. Il gusto non cambia. Quindi se non vi disturba avere una copertura di cioccolato leggermente opaca, potete anche fare a meno di temperare il cioccolato! Versate quindi il cioccolato fuso in un bicchiere alto.

Riprendete i muffin dal frigo ed immergetene la punta di meringa nel cioccolato e fate asciugare.

I vostri hi hat cupcakes sono pronti per essere gustati.

Ovviamente non buttate il cioccolato avanzato, ma preparateci altri dolci, ad esempio questi brownies al cioccolato e caramello!

Se ti è piaciuta questa ricetta seguimi anche sulla pagina di Facebook

Salva

Salva

Salva