Grissini con lievito madre (esubero)

E’ arrivato il consueto appuntamento settimanale di rinfrescare il lievito madre. Giusto il tempo di tirare fuori il vasetto dal frigo e in lontananza sento già il “Mamma, facciamo i grissini con lievito madre?”. Il nuovo passatempo preferito delle mie figlie. Fare i grissini. E mangiarli. Così come sono, o avvolti con una fettina di prosciutto. Le mie piccole buongustaie. Meno male che hanno preso dalla mamma va ;).

Comunque, questi grissini meritano davvero, tanto semplici quanto buoni. Esubero di lievito madre, farina, acqua e olio di oliva, ingredienti semplici e genuini, senza bisogno di attendere ore e ore per fare lievitare l’impasto. Dai, provateli anche voi!

Grissini con lievito madre (esubero)
  • Difficoltà:
    Media
  • Preparazione:
    25 minuti
  • Cottura:
    20 minuti
  • Porzioni:
    ca. 20 grissini

Ingredienti

  • Lievito madre non rinfrescato 130 g
  • Farina di farro (o farina 00) 260 g
  • Acqua tiepida 130 g
  • Sale alle erbe 1 cucchiaino
  • Olio di oliva 3 cucchiai
  • Semi di sesamo (facoltativi) q.b.

Preparazione

  1. Per preparare i grissini con lievito madre, mettete l’acqua tiepida nella planetaria ed aggiungete il lievito madre (non rinfrescato!), a pezzetti. Mescolate per farlo sciogliere e quindi unite la farina.

    Quando l’impasto sta per prendere forma, aggiungete anche il cucchiaino di sale alle erbe. Ovviamente se non avete il sale alle erbe usate quello normale, e se lo gradite, aggiungete qualche erbetta fresca tritata all’impasto (rosmarino, salvia, timo).

    Infine aggiungete l’olio di oliva ed impastate fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo. Sarà morbido, ma non appiccicoso.

  2. Lasciate riposare coperto per 15-20 minuti.

  3. Riprendete quindi l’impasto, staccate dei pezzetti grandi come ca. una noce o poco più e formate dei salsicciotti lunghi, ovvero i grissini.

    Adagiateli su una teglia foderata con carta da forno. Non c’è bisogno di lasciare tanto spazio tra un grissino e l’altro, in quanto in cottura lievitano pochissimo.

  4. Quando li avrete preparati tutti, preriscaldate il forno a 220 gradi (statico).

    Prima di infornare, spennellate i grissini con dell’acqua e, se lo gradite, cospargeteli con dei semi di sesamo o papavero.

    Infornate e fate cuocere per ca. 18-20 minuti, fino a quando saranno leggermente dorati.

    Se ti è piaciuta questa ricetta seguimi anche su Facebook.

Precedente Torta di mele e nocciole con farina integrale Successivo Frittelle di mele a pezzetti e ricotta

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.