Crea sito

Gnocchi con gamberi e speck – cremosi e saporiti

Ho mangiato questi gnocchi con gamberi e speck ormai 3 anni fa in Croazia, precisamente a Porec. Sto attraversando una fase in cui mi piace rifare piatti mangiati durante le vacanze o comunque piatti internazionali, per colmare un po’ questa nostalgia di non poter viaggiare al momento, una delle cose che mi manca di più… oltre ai miei genitori e mia sorella si intende. E così, mangiando questo piatto ci trasferiti, se anche solo con il pensiero, in Croazia, ricordando una bellissima vacanza in Istria, una magica serata a Porec in questo piccolo ristorantino con pochi tavoli anche all’esterno e Smokey, il suo cameriere simpaticissimo. Ok, quello che mi mancava in questo caso era il tartufo da aggiungere a scaglie, come c’era sul piatto originale… ma vabbè, era buono anche così!
Abbiate cura di voi! <3

Gnocchi con gamberi e speck – cremosi e saporiti
  • DifficoltàBassa
  • Tempo di preparazione40 Minuti
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per gli gnocchi

  • 750 gPatate farinose
  • 190 gFarina 00
  • 1Uovo
  • q.b.Sale

Per il condimento

  • 400 gGamberi
  • 125 gSpeck (a fette di 3 mm di spessore)
  • 20 gBurro
  • 100 mlVino bianco
  • 150 mlPanna fresca liquida
  • q.b.Sale
  • q.b.Pepe
  • q.b.Prezzemolo

Preparazione

Per gli gnocchi

  1. Per preparare gli gnocchi con gamberi e speck, lavate bene le patate e cuocetele con la buccia fino a quando saranno morbide. Io le ho cotte a vapore in pentola a pressione per 12 minuti. Potete anche cuocerle in acqua, nella pentola normale, per ca. 25 minuti, dipende comunque dalla grandezza delle patate.

  2. Provate ad infilzarle con una forchetta per vedere se sono cotte. Quando sono cotte, mettetele nello schiacciapatate senza sbucciarle e schiacciatele. La buccia rimarrà nello schiacciapatate. Disponete le patate schiacciate sulla spianatoia, distribuiteci il burro a pezzetti e lasciate raffreddare.

  3. Quando le patate si saranno raffreddate, aggiungete l’uovo, il sale e la farina ed impastate velocemente con le mani, fino ad ottenere un impasto omogeneo, morbido e non troppo appiccicoso. Dividetelo in 4-5 pezzi e formate con ognuno un salsicciotto di ca. 2 cm di spessore.

  4. Quindi tagliatelo in tanti pezzettini di ca. 2 cm. Potete lasciarli così o anche rigarli con l’aiuto di una forchetta. Appoggiateli su una superficie infarinata (tagliere o coperchio di plastica).

Per condimento e ultimazione

  1. Sgusciate e pulite i gamberi, eliminate l’intestino sul dorso, risciacquate e mettete da parte.

    Tagliate le fette di speck a piccoli cubetti.

  2. Portate ad ebollizione abbondante acqua in una pentola capiente, salate e buttate gli gnocchi.

  3. Fate sciogliere il burro in una padella, aggiungete lo speck e lasciate rosolare per 2-3 minuti circa. Quindi aggiungete i gamberi e lasciate cuocere a fuoco vivo per altri 2 minuti. Sfumate con il vino bianco e lasciate evaporare. Aggiungete la panna, salate e pepate.

  4. Non appena gli gnocchi vengono a galla scolateli e metteteli nella padella con il condimento. Amalgamate il tutto e servite subito i vostri gnocchi con gamberi e speck con del prezzemolo fresco tritato.

    Se ti è piaciuta questa ricetta seguimi anche su Facebook e Instagram.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.