Crea sito

Gnocchi con gamberi e speck – cremosi e saporiti

Fenomenali! Ecco, basta questa parola per descrivere questi gnocchi con gamberi e speck. Io me ne sono innamorata! Ho mangiato degli gnocchi simili quest’anno in vacanza, sempre gnocchi di patate, ma quadrati e ripieni, conditi con gamberi, crudo e tartufo… fantastici!
Così quando la mia bimba grande mi ha chiesto di fare gli gnocchi (a lei piace un sacco tagliare i pezzettini e poi rotolarli sulla forchetta), ho approfittato e ho pensato di fare un condimento simile a quello mangiato in ferie… vabbè… non avevo il tartufo ahimè… e al posto del crudo ho usato lo speck dell’Alto Adige, visto che da buona Altoatesina non manca mai nel mio frigo ;).
Ecco come li ho preparati:

Gnocchi con gamberi e speck - cremosi e saporitiGnocchi con gamberi e speck – cremosi e saporiti

Ingredienti per 4 persone:

Per gli gnocchi:
750 g di patate farinose
225 g di farina 00
50 g di burro
1 uovo
sale q.b.

Per il condimento:
350 g di gamberi (pesati ancora da sgusciare)
125 g di speck a fette di ca. 5 mm
3 cucchiai di olio di semi
mezzo bicchiere di vino bianco
100 ml di panna da cucina
Sale q.b.
Pepe q.b.
Prezzemolo tritato q.b. (facoltativo)

Tempo di preparazione: 40 minuti
Tempo di cottura: 6-7 minuti + il tempo di cottura delle patate

Per preparare gli gnocchi con gamberi e speck, lavate bene le patate e cuocetele con la buccia fino a quando saranno morbide. Io le ho cotte a vapore in pentola a pressione per 12 minuti. Potete anche cuocerle in acqua, nella pentola normale, per ca. 25 minuti, dipende comunque dalla grandezza delle patate. Provate ad infilzarle con una forchetta per vedere se sono cotte. Quando sono cotte, mettetele nello schiacciapatate senza sbucciarle e schiacciatele. La buccia rimarrà nello schiacciapatate. Disponete le patate schiacciate sulla spianatoia, distribuiteci il burro a pezzetti e lasciate raffreddare.
Nel frattempo sgusciate e pulite i gamberi e tagliate le fette di speck a listarelline di ca. 2 mm.
Quando le patate si saranno raffreddate, aggiungete l’uovo, il sale e la farina ed impastate velocemente con le mani, fino ad ottenere un impasto omogeneo. Dividetelo in 4-5 pezzi e formate con ognuno un salsicciotto di ca. 2 cm di spessore. Quindi tagliatelo in tanti pezzettini di ca. 2 cm. Potete lasciarli così o anche rigarli con l’aiuto di una forchetta. Appoggiateli su una superficie infarinata (tagliere o coperchio di plastica).
In una pentola capiente mettete a bollire l’acqua per gli gnocchi, salate e buttate gli gnocchi.
Scaldate una padella antiaderente con l’olio d’oliva, aggiungete lo speck e lasciate rosolare per 2 minuti circa. Quindi aggiungete i gamberi e lasciate cuocere a fuoco vivo per altri 2 minuti. Sfumate con il vino bianco. Aggiungete la panna, salate e pepate.
Non appena gli gnocchi vengono a galla scolateli e metteteli direttamente nella padella con il condimento. Aggiungete 1-2 mestoli di acqua di cottura ed amalgamate il tutto.
Servite subito i vostri gnocchi con gamberi e speck con una spolverata di prezzemolo tritato.

Se ti è piaciuta questa ricetta seguimi anche sulla pagina di Facebook

Salva

Salva