Gamberoni gratinati al forno con mandorle

E dopo le code di gambero al cocco, oggi vi propongo una versione più leggera, i gamberoni gratinati al forno, con l’aggiunta di mandorle, per una croccantezza in più.

Li ho semplicemente marinati nel limone prima di passarli nella panatura, quindi sono adatti anche per chi è intollerante alle uova. E in questo modo la carne dei gamberoni rimane bella succulenta, anche dopo la cottura al forno!

Gamberoni gratinati al forno con mandorle
  • Difficoltà:Bassa
  • Preparazione:35 minuti
  • Cottura:10-12 minuti
  • Porzioni:4 persone

Ingredienti

  • Code di gambero 500 g
  • Limoni (succo) 2
  • Mandorle 4 cucchiai
  • Pangrattato 4 cucchiai
  • Curcuma (facoltativo) 1/2 cucchiaino
  • Sale 1 cucchiaino
  • Pepe q.b.
  • Olio di oliva q.b.

Preparazione

  1. Per preparare i gamberoni gratinati al forno con mandorle, innanzitutto pulite le vostre code di gambero.

  2. Sciacquatele quindi sotto l’acqua fredda, eliminate le zampe, il guscio e la coda. Praticate quindi un’incisione lungo il dorso e togliete l’intestino. Risciacquate nuovamente sotto l’acqua e tamponate con della carta da cucina.

  3. Mettete le code di gambero sgusciate in una ciotola insieme al succo di limone. Mescolate delicatamente e lasciate marinare per 15-20 minuti.

  4. Preriscaldate il forno a 200 gradi (statico).

  5. Mettete le mandorle nel mixer e tritate non troppo finemente. Versate in una ciotola e mescolate con pangrattato, curcuma, sale, pepe e 3-4 cucchiai di olio di oliva.

  6. Passate quindi uno ad uno i gamberi marinati nel mix di mandorle e pangrattato, infilateli su degli spiedini (2-4 per spiedino, a seconda della dimensione) ed adagiate su una teglia foderata con carta da forno.

  7. Irrorate con un filo di olio di oliva ed infornate a 200 gradi per 10-12 minuti, avendo cura di girarli a metà cottura, per una cottura più uniforme ed un guscio più croccante.

    Sfornate i vostri gamberoni gratinati al forno con mandorle e servite con limone a piacere.

    Se ti è piaciuta questa ricetta seguimi anche su Facebook.

Suggerimeni

Potete anche non mettere le code di gambero su degli spiedini, ci vorrà solo un attimo in più a girarli a metà cottura.

Precedente Ravioli di zucca con burro al rosmarino e limone Successivo Erdäpfelriebel - specialità dell'Alto Adige

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.