Crea sito

Frittelle con fiori di acacia e miele

Oggi è la festa della mamma. La festa per il lavoro più sicuro di questo mondo, perché è a tempo indeterminato. Il lavoro più stancante di questo mondo, perché non hai mai un attimo di tregua, non puoi semplicemente prenderti una pausa caffè quando ti pare. Il lavoro più gratificante di questo mondo, perché le soddisfazioni e le gioie per i piccoli grandi progressi sono infinite. Il “lavoro”, che non cambierei per nulla al mondo. Ci sono molte cose che si capiscono solo quando si è mamma, dai sacrifici che si fanno alle emozioni che si provano. E se un giorno, le mie bimbe proveranno anche solo la metà dell’amore e della gratitudine che provo io nei confronti di mia mamma, sarò già contenta.

…poi, oggi è anche il compleanno del mio blog. Esattamente 3 anni fa pubblicavo la mia prima ricetta. E con questa ricetta delle frittelle con fiori di acacia e miele siamo a quota 810 ricette. E la voglia e la passione di scriverne altre, è la stessa del primo giorno… anzi, forse di più!

Quindi… auguri a tutte le mamme… e a me, pure buon compliblog ;)!

Frittelle con fiori di acacia e miele
  • Preparazione: 20 Minuti
  • Cottura: 3-4 Minuti
  • Difficoltà: Medio
  • Porzioni: 10 frittelle

Ingredienti

Per la pastella

  • 20-25 Grappoli di fiori di acacia
  • 2 Uova
  • 2 cucchiai Miele
  • 200 ml Latte
  • 225 g Farina di farro

Inoltre

  • 1 l Olio per friggere
  • q.b. Zucchero a velo

Preparazione

  1. Per preparare le frittelle con fiori di acacia e miele, sciacquate brevemente i grappoli di fiori sotto l’acqua corrente, staccate tutti fiori e metteteli su uno strofinaccio pulito, tamponandoli delicatamente per asciugarli.

  2. In una ciotola montate le uova fino a quando saranno spumose. Unite il miele e continuate a montare per un paio di minuti.

    Quindi unite metà della farina setacciata e metà del latte.

    Unite la farina ed il latte restante e montate fino ad ottenere un composto omogeneo.

  3. Aggiungete i fiori di acacia ed incorporateli con l’aiuto di una spatola.

  4. Scaldate l’olio in una padella capiente con i bordi alti, e quando raggiunge la temperatura di ca. 175 gradi, potete iniziare a friggere.

  5. Per cuocere le frittelle, prelevate un cucchiaio di pastella con i fiori ed immergetela nell’olio bollente. Friggete ca. 6-7 frittelle alla volta, a seconda della dimensione della vostra padella, ma non riempitela troppo.

    Cuocetele per 3-4 minuti, girandole ogni tanto, fino a quando saranno belle dorate.

    Se si dovessero scurire troppo in fretta, abbassate la temperatura, per non rischiare di trovarvi con l’esterno bruciacchiato e l’interno ancora crudo!

  6. Quando saranno dorate, toglietele dall’olio ed adagiatele su della carta da cucina, per fare assorbire l’olio in eccesso.

    Servite subito le vostre frittelle con fiori di acacia e miele o servitele anche tiepide, con una spolverata di zucchero a velo e qualche goccia di miele.

    Se ti è piaciuta questa ricetta seguimi anche su Facebook.

  7. Frittelle con fiori di acacia e miele

Suggerimenti

Raccogliete i fiori di acacia lontano dalle strade e dai campi dove usano pesticidi.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.