Formaggio fritto in pastella al papavero

Il formaggio fritto in pastella al papavero è sfiziosissimo, croccante fuori e filante all’interno. Ottimo da servire come fingerfood o come secondo vegetariano accompagnato con una bella insalata.

L’unico accorgimento, per esaltare gusto e consistenza, come ogni fritto, va servito subito, quindi non si può preparare in anticipo.

Dovete assolutamente provarlo, è troppo buono!!

Formaggio fritto in pastella al papavero
  • Difficoltà:
    Media
  • Preparazione:
    25 minuti
  • Cottura:
    5 minuti
  • Porzioni:
    3-4 persone

Ingredienti

  • Formaggio saporito fondente (possibilmente formato rettangolare) 400 g
  • Uovo 1
  • Farina 00 75 g
  • Birra chiara 70 ml
  • Semi di papavero 1 cucchiaio
  • Sale q.b.
  • Prezzemolo fresco per servire q.b.

Per friggere

  • Olio di semi di arachide q.b.

Preparazione

  1. Per preparare il formaggio fritto in pastella al papavero, private il formaggio della scorza e tagliatelo a cubetti di ca. 2,5-3 cm. Riponete in frigo.

  2. Quindi separate il tuorlo dall’albume e montate a neve quest’ultimo con un pizzico di sale.

    Montate quindi il tuorlo ed unite farina, birra e un pizzico di sale. Infine incorporate l’albume montato a neve e i semi di papavero.

  3. Scaldate quindi abbondante olio in una padella o pentola capiente dai bordi alti. Quando l’olio è caldo abbastanza, ovvero raggiunge i 175° sarà pronto. Potete verificare anche inserendo uno stecchino di legno, se salgono delle bollicine, vuol dire che è pronto.

  4. Immergete quindi pochi cubetti di formaggio alla volta nella pastella e con l’aiuto di una forchetta o uno stecchino passateli uno ad uno in modo che siano interamente ricoperti dalla pastella. Quindi tuffateli nell’olio bollente e friggete fino a doratura, girandoli ogni tanto per ottenere una doratura uniforme.

  5. Togliete quindi dall’olio con una schiumarola e adagiate su della carta da cucina per fare assorbire l’olio in eccesso.

  6. Servite subito il vostro formaggio fritto in pastella come antipasto o anche come secondo vegetariano, accompagnato da una bella insalata.

    Se ti e piaciuta questa ricetta seguimi anche su Facebook.

Suggerimenti

Se vi piace il formaggio, ecco qualche altra ricetta sfiziosa:

Precedente Pere alla bella Elena - un dolce d'effetto Successivo Gua Bao - panini al vapore soffici senza crosta

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.