Crea sito

Filetto di salmone al cartoccio con salsa al mango

Provare nuove combinazioni per assaporare piatti unici. Certo, non sempre si ha successo, ma questo filetto di salmone al cartoccio con salsa al mango e cipolle caramellate ha davvero superato ogni mia aspettativa. Il sapore dolce del mango e delle cipolle caramellate armonizza perfettamente con il salmone. La cottura al cartoccio, oltre a mantenerne le proprietà nutrizionali, rende la sua carne morbida e succulenta. Preparato così può essere un secondo piatto raffinato o anche trasformarsi in un pranzo o una cena informale, se pullato (sfilacciato) ed utilizzato per farcire tacos o panini. A me piace in entrambe i modi… ovvio :D.

Filetto di salmone al cartoccio con salsa al mangoFiletto di salmone al cartoccio con salsa al mango

Ecco come si prepara:

Ingredienti per 4 persone:

1 kg di filetto di salmone
1 limone
1 cipolla
1 mango
1 spicchio di aglio
1 cucchiaio di senape
1 cucchiaio di zucchero di canna
1 cucchiaio di aceto balsamico bianco
olio d’oliva q.b.
sale q.b.
pepe q.b.
peperoncino q.b. (facoltativo)

Tempo di preparazione: 25 minuti
Tempo di cottura: 25 minuti

Per preparare il filetto di salmone al cartoccio con salsa al mango, preriscaldate il forno a 180 gradi (ventilato).

Mettete la polpa di mango in un contenitore con le sponde alte insieme all’aglio e alla senape. Frullate con il minipimer. Salate, pepate e mettete da parte.

Sciacquate il filetto di salmone sotto l’acqua ed asciugate con carta da cucina. Tagliatelo in 2 pezzi, così la cottura sarà più veloce ed uniforme. Prendete due fogli di carta da forno e su ognuno adagiate un pezzo di filetto di salmone al centro. Quindi salate e cospargete entrambe con un po’ di succo di limone ed un filo d’olio. Ora chiudete entrambe come per fare un pacchetto, lasciando l’apertura verso l’alto e ripiegando i lati. Visto che in seguito si dovrà aprire, condire, richiudere ed infornare nuovamente, io sulle estremità ho semplicemente messo una ciotolina da soufflé, senza usare spaghi o altro per chiudere.
Infornate quindi i filetti di salmone impacchettati per 12 minuti a 180 gradi.

Nel frattempo preparate le cipolle caramellate. Sbucciate quindi la cipolla e tritatela non troppo finemente. Scaldate una padella con 2 cucchiai di oliva d’oliva, unite la cipolla tritata e fate rosolare per qualche minuto a fuoco vivo, mescolando ogni tanto per non farla bruciare. Quindi aggiungete lo zucchero di canna e l’aceto balsamico, mescolate e lasciate caramellare a fuoco medio-alto per altri 3 minuti circa, quindi abbassate il fuoco e terminate la cottura per 2 minuti.

Trascorsi i primi 12 minuti di cottura del salmone, togliete dal forno, aprite i cartocci, ricoprite i filetti con la salsa al mango e le cipolle caramellate, richiudete i cartocci ed infornate nuovamente a 180 gradi per ca. 15 minuti. Il tempo di cottura può leggermente variare in base allo spessore dei filetti.
Sfornate il vostro filetto di salmone al cartoccio e servitelo in un pezzo unico come secondo piatto, o pullatelo, ovvero sfilacciatelo con l’aiuto di 2 forchette e servitelo come ripieno di tortillas o panini.

Se ti è piaciuta questa ricetta seguimi anche sulla pagina di Facebook

Salva