Crea sito

Curd di rabarbaro – fresca e profumata

Oggi vi lascio un’altra crema favolosa, la curd di rabarbaro. Fresca e profumata si presta per farcire torte e crostate, ma anche per essere mangiata così com’è, in tutta la sua purezza ;).
Anche se i gambi di rabarbaro sono verdi e rossi, ed il succo ottenuto dopo averli cotti è bello rosa, per ottenere una crema dello stesso colore sarà necessario aggiungere del colorante alimentare. Ahimè le uova ed il burro faranno scomparire il rosa naturale del rabarbaro. Quindi se oltre al gusto (che ovviamente rimane invariato in entrambe i casi) volete soddisfare anche l’occhio, aggiungete qualche goccia di colorante alimentare rosso ed il gioco è fatto J.
Ecco come si prepara:

Curd di rabarbaro - fresca e profumata
  • Preparazione: 30 Minuti
  • Cottura: 30 Minuti
  • Difficoltà: Medio
  • Porzioni: 700 ml
  • Costo: Medio

Ingredienti

  • 300 g rabarbaro
  • 150 g zucchero
  • 2 Uova
  • 4 Tuorli
  • 1 Limone ((succo))
  • 150 g Burro
  • q.b. Colorante alimentare rosso ((facoltativo))

Preparazione

  1. Per preparare la curd di rabarbaro, lavate i gambi di rabarbaro, tagliateli a pezzetti (senza sbucciarli!) e mettete in un pentolino insieme a ca. 200 ml di acqua. Fate cuocere per ca. 15 minuti, fino a quando il rabarbaro risulterà morbido. Quindi trasferite in un setaccio, foderato con un fazzoletto di stoffa pulito e filtrate. Strizzate bene i pezzi di rabarbaro all’interno del fazzoletto. Dovrete ottenere 150 ml di succo di rabarbaro. Lasciate intiepidire.

    Prendete quindi una ciotola adatta per la cottura a bagnomaria e metteteci il succo di rabarbaro, lo zucchero, le uova, i tuorli ed il succo di limone. Mescolate bene con una frusta per amalgamare tutti gli ingredienti e poi appoggiate la ciotola su un pentolino dove avrete nel frattempo messo a bollire poca acqua. Continuate la cottura a bagnomaria, a fuoco medio-basso, mescolando con una frusta, fino a quando il composto diventerà più denso e leggermente spumoso. A questo punto togliete dal fuoco ed unite qualche goccia di colorante alimentare ed il burro tagliato a pezzetti, poco per volta. Mescolate bene per fare sciogliere tutto il burro. Eventualmente aggiungete altro colorante per ottenere la tonalità desiderata. Quindi versate la crema in dei vasetti puliti e chiudete con coperchio.
    Conservate la vostra curd di rabarbaro in frigo e si conserva per una decina di giorni circa.

    Se ti è piaciuta questa ricetta seguimi anche sulla pagina di Facebook

  2. Curd di rabarbaro - fresca e profumata

Note

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.