Crea sito

Crostata di meringa con marmellata – riciclo albumi

Eh no, non ho ancora finito di riciclare gli albumi avanzati dai panettoni… e quindi, eccovi la crostata di meringa con marmellata. Un dolce realizzato interamente di meringa, farcito con marmellata e decorato con la classica griglia, anch’essa di meringa, come una crostata. Inutile dirvi quanto è buona. Una crosticina friabile all’esterno, tanta marmellata e un fondo morbidissimo, spumoso, che si scioglie in bocca. E’ sicuramente più leggera del rotolo di meringa che ho preparato qualche giorno fa, in quanto quello era farcito anche con panna, ma di certo non è meno buona. Per farcirla ho utilizzato la mia marmellata di albicocche aromatizzata alla lavanda che ho preparato questa primavera, molto aromatica. Ovviamente potete farcirla con qualsiasi marmellata di vostra scelta.
Ecco come l’ho preparata:

Crostata di meringa con marmellata - riciclo albumiCrostata di meringa con marmellata – riciclo albumi

Ingredienti per 1 crostata (ca. 10 fette):
5 albumi
150 g di zucchero semolato
1 bustina di zucchero vanigliato
1 cucchiaino di aceto di vino bianco
250 g di marmellata (io ho utilizzato quella di albicocca aromatizzata alla lavanda)

Tempo di preparazione: 25 minuti
Tempo di cottura: 1 ora e 15 minuti a 100 gradi

Per preparare la crostata di meringa con marmellata preriscaldate il forno (ventilato) a 160 gradi.
Montate a neve fermissima gli albumi e, continuando a lavorare con le fruste, aggiungete a pioggia lo zucchero semolato mescolato allo zucchero vanigliato. Aggiungete quindi l’aceto e lavorate fino ad ottenere un composto molto lucido. Tenete indietro 4-5 cucchiai di composto e utilizzate il resto per formare un disco del diametro di ca. 26 cm su una teglia foderata con carta da forno. Inserite il composto restante in una sacca da pasticcere e disegnate un bordo su tutto il perimetro del disco, che poi fungerà da “contenitore” della marmellata. Distribuite la marmellata a cucchiaiate in vari punti per poi uniformarla su tutta la superficie, così dovrete spalmarla meno, senza rischiare che si mescoli all’albume montato. Infine, sempre con la sacca da pasticcere, disegnate la classica griglia con il composto restante. Se ne dovesse avanzare potete fare un altro giro lungo tutto il bordo.
Infornate, abbassate la temperatura a 100 gradi e lasciate cuocere senza aprire il forno per 1 ora e 15 minuti.
Terminato il tempo di cottura sfornate e lasciate raffreddare. Servite la vostra crostata di meringa con marmellata spolverizzata con zucchero a velo.

Ricetta by Julia

Se ti è piaciuta questa ricetta seguimi anche sulla pagina di Facebook

Crostata di meringa con marmellata - riciclo albumiCrostata di meringa con marmellata - riciclo albumi