Cornetti sfogliati con lievito madre – ripieni di lemon curd

Ci sono cose nella vita, che meritano di essere assaggiate. Altre che meritano di essere assaggiate, mangiate e seguite dal bis. E’ il caso di questi stratosferici cornetti sfogliati con lievito madre, ripieni di lemon curd. Morbide brioche con un cremoso e profumatissimo ripieno al limone, di quelle che se anche è lunedì, o se anche ti sei alzata quelle 50 volte la notte perché tua figlia sta mettendo i molari, ti fanno alzare dal letto con il sorriso sulle labbra. Perché sai che oltre al caffè ci sono loro ad aspettarti. La lemon curd ci sta divinamente secondo me, se vi piace il profumo del limone provatela. In alternativa potete anche farcire questi cornetti sfogliati con lievito madre anche con la Nutella o la marmellata ovviamente. Se le farcite con la Nutella, vi consiglio di omettere la scorza di limone nel burro per la sfogliatura, quindi usate solo burro fuso e basta.
Oh… mi è appena venuto in mente che oggi e lunedì… ma chissene***… ho ancora 3 cornetti che mi aspettano ;).

Cornetti sfogliati con lievito madre - ripieni di lemon curdCornetti sfogliati con lievito madre – ripieni di lemon curd

Ingredienti per 12 cornetti:
500 g di farina 0
90 g di lievito madre rinfrescato e lasciato lievitare fino al raddoppio
100 g di zucchero
1 bustina di zucchero vanigliato
250 ml di latte a temperatura ambiente
1 uovo + 1 tuorlo
1 pizzico di sale
75 g di burro a temperatura ambiente

Per la sfogliatura:
75 g di burro
la scorza grattugiata di 1 limone biologico

Inoltre:
4-5 cucchiai di lemon curd (per la mia ricetta cliccate qui)
Zucchero a velo per spolverare

Tempo di preparazione: 40 minuti
Tempo di lievitazione: ca. 12 ore
Tempo di cottura: 25 minuti a 180 gradi

Per preparare i cornetti sfogliati con lievito madre, spezzettate il lievito madre rinfrescato e raddoppiato di volume nella ciotola della planetaria. Versate il latte e accendete. Unite la farina, lo zucchero semolato, lo zucchero vanigliato, l’uovo intero e il tuorlo. Infine aggiungete il sale. Lasciate impastare fino a quando l’impasto sarà incordato, ovvero fino a quando sarà tutto avvolto intorno al gancio e si sarà staccato completamente da pareti e fondo della ciotola. A questo punto unite il burro (75 g), un pezzetto alla volta, aspettando che sia stato assorbito prima di aggiungerne un altro pezzo. Quando avrete finito, l’impasto risulterà liscio, omogeneo ed elastico, leggermente appiccicoso al tatto. Pirlate l’impasto, rimettetelo nella ciotola, coprite con pellicola e lasciate lievitare, a una temperatura di 28-30 gradi. In estate non dovrebbero esserci problemi, in inverno copritelo con una coperta o mettetelo nel forno spento con luce accesa per ca. 8-10 ore. Io solitamente lo lascio tutta la notte.
Trascorso il tempo di lievitazione, quando l’impasto sarà triplicato di volume, sgonfiatelo dandogli un semplice pugno.

Fate fondere il burro e mescolatelo con la scorza di limone grattugiata.

Quindi togliete l’impasto dalla ciotola e dividetelo in 6 porzioni di ca. 180 g l’una. Stendete il primo pezzo su una spianatoia leggermente infarinata, fino ad ottenere un disco del diametro di ca. 40 cm. Trasferitelo su un foglio di carta da forno e spennellatelo con il burro fuso. Procedete allo stesso modo con gli altri 5 pezzi di impasto, sovrapponendoli, dopo aver spennellato quello precedente con il burro fuso. Terminate con l’ultimo disco senza spennellarlo con il burro. Una volta sovrapposti i 6 dischi, ripassate delicatamente con il mattarello per compattarli leggermente, cercando di darli una forma più tonda possibile. Tagliate quindi in 12 spicchi, come fareste con una torta diciamo. Sulla parte larga di ogni spicchio mettete un cucchiaino di lemon curd, quindi ripiegate i 2 angolini verso l’interno, così durante la cottura non uscirà la crema e poi arrotolate il tutto verso la punta. Trasferite i cornetti su una teglia foderata con carta da forno, facendo in modo che la punta resti leggermente sotto al cornetto, così non si aprirà troppo in cottura. Proseguite allo stesso modo per gli altri cornetti. Lasciate lievitare per un’altra ora, coperti con uno strofinaccio pulito.
Infornate a 180 gradi per ca. 25-30 minuti, fino a quando saranno dorati in superficie.
Togliete dal forno e lasciate raffreddare. Servite i vostri cornetti sfogliati con lievito madre con una spolverata di zucchero a velo ed eventualmente una scorta di lemon curd, per renderli ancora più golosi.

Se ti è piaciuta questa ricetta seguimi anche sulla pagina di Facebook

 

 

Salva

Salva

Precedente Frittelle di polenta dolci - ricetta di nonna Amelia Successivo Risotto con peperoni al forno e parmigiano