Crea sito

Ciambella morbida di liquore allo zabaione

Morbida, succosa e dal gusto unico. La ciambella morbida di liquore allo zabaione soddisfa anche i palati più sofisticati. Forse conoscete il liquore allo zabaione solo come bevanda, servita fredda a fine pasto, o anche calda, con un ciuffo di panna, quest’ultima si trova spesso nelle baite in montagna. In ogni caso, avete mai provato a prepararci un dolce? Rende l’impasto di una morbidezza unica, per non parlare del gusto davvero delizioso! Non serviranno altre glasse per renderlo ancora più buono, basterà una semplice spolverata di zucchero a velo! Ah sì, ed è pure facilissima e velocissima da preparare!
Ecco la ricetta:

Ciambella morbida di liquore allo zabaioneCiambella morbida di liquore allo zabaione

Ingredienti per uno stampo da ciambella classico:

125 g di farina 00
125 g di fecola di patate
2 cucchiaini di lievito in polvere per dolci
250 g di zucchero a velo
3 cucchiaini di zucchero vanigliato
250 ml di olio di semi
250 g di liquore allo zabaione
5 uova

Tempo di preparazione: 15 minuti
Tempo di cottura: 1 ora a 180 gradi

Per preparare la ciambella morbida di liquore allo zabaione, preriscaldate il forno a 180 gradi. Oliate ed infarinate uno stampo per ciambella e mettete da parte.
Versate la farina nella ciotola della planetaria, insieme a fecola di patate, lievito, zucchero a velo e zucchero vanigliato. Mescolate tutti gli ingredienti.
Quindi aggiungete l’olio di semi, il liquore allo zabaione e le uova. Azionate la planetaria a bassa velocità per mescolare gli ingredienti, quindi montate il tutto alla massima velocità per circa 2 minuti. Versate il composto nello stampo per ciambella oliato ed infarinato ed infornate a 180 gradi per ca. 1 ora. Fate la prova dello stecchino.
Sfornate la vostra ciambella morbida di liquore allo zabaione e lasciatela riposare all’interno dello stampo per una decina di minuti. Quindi capovolgete, togliete dallo stampo e lasciate raffreddare su una grata. Servite spolverata con zucchero a velo.

Ricetta tratta dal libro “Backen macht Freude” di “Dr. Oetker”.

Se ti è piaciuta questa ricetta seguimi anche sulla pagina di Facebook