Crea sito

Ciambella con mascarpone e semi di papavero

Tanto belli sono i suoi petali, di colore rosso acceso, quanto buoni sono i suoi semi. Sto parlando del papavero ovviamente, i quali semi seppur minuscoli, danno quel tocco in più a molti piatti e a torte e dolci danno quel gusto inconfondibile. Non a tutti piace, ma io lo adoro. A pensarci però, c’è qualcosa che non mi piaccia? Ah sì, le banane. Non credo ci sia molto altro. Ma non mi lamento eh, anzi ;).
Tornando alla ricetta di oggi, ovvero la ciambella con mascarpone e semi di papavero, si prepara con i semi di papavero macinati, che le conferiscono una consistenza leggermente umida ed un colore grigio scuro. Non ho utilizzato ne olio, ne burro, ma del mascarpone, visto che quella confezione era lì in frigo ad aspettarmi, con imminente scadenza. Per renderla ancora più golosa questa ciambella l’ho glassata con cioccolato bianco e fondente. Provatela, vi piacerà!
Ecco come si prepara:

Ciambella con mascarpone e semi di papaveroCiambella con mascarpone e semi di papavero

Ingredienti per uno stampo da ciambella di 22 cm:

250 g di mascarpone
150 g di zucchero semolato
2 cucchiaini di zucchero vanigliato
4 uova a temperatura ambiente
125 g di farina 00
1 bustina di lievito in polvere per dolci
2 cucchiai di cacao amaro in polvere
200 g di semi di papavero macinati
5 cucchiai di latte

Per la glassa:
150 g di cioccolato bianco
50 g di cioccolato fondente

Tempo di preparazione: 20 minuti
Tempo di cottura: 50 minuti

Per preparare la ciambella con mascarpone e semi di papavero, preriscaldate il forno a 180 gradi (statico). Oliate ed infarinate uno stampo per ciambella e mettete da parte.
Montate il mascarpone insieme allo zucchero semolato e a quello vanigliato fino ad ottenere un composto cremoso. Unite quindi un uovo alla volta, aspettando ca. 30 secondi tra un uovo e l’altro.

In un piatto a parte setacciate la farina con il lievito ed il cacao amaro. Unite i semi di papavero macinati e mescolate.

Unite quindi un po’ alla volta il mix di farina e semi di papavero, alternando con il latte. Lavorate il tutto fino ad ottenere un composto omogeneo.
Versatelo quindi nello stampo per ciambella ed infornate a 180 gradi per ca. 50 minuti. Fate la prova dello stecchino.
Sfornate e lasciate riposare per una ventina di minuti nello stampo e poi capovolgete. Lasciate raffreddare completamente.

Fate quindi sciogliere in due ciotoline diverse, a bagnomaria o al microonde, il cioccolato bianco e quello fondente. Glassate la vostra ciambella con mascarpone e semi di papavero iniziando con il cioccolato bianco fuso, per terminare con quello fondente, distribuito a strisce.

Ciambella con mascarpone e semi di papavero

Se ti è piaciuta questa ricetta seguimi anche sulla pagina di Facebook