Canederli di Schüttelbrot e formaggio grigio

Un gusto e un profumo deciso ed inconfondibile. Forse i canederli di Schüttelbrot e formaggio grigio racchiudono i sapori più genuini e tradizionali dell’Alto Adige.

Mentre lo Schüttelbrot, ovvero il pane duro di segale e spezie, tipico dell’Alto Adige, è ormai piuttosto conosciuto, forse il formaggio grigio non lo é altrettanto. Eppure, probabilmente è il formaggio più magro del mondo, con un gusto intenso e un retrogusto leggermente piccantino. Questo formaggio, nato in Valle Aurina, viene prodotto anche in altre valli dell’Alto Adige, da ormai piu di 700 anni. La consistenza, a seconda della stagionatura, è quasi friabile, comunque mai compatta, ed il colore va dal bianco all’interno, al giallo e grigio dell’esterno e della crosta, da cui probabilmente prende il nome.

Nei canederli sta benissimo, ma è ottimo anche condito con cipolla a fette, olio e aceto. In questa versione spesso lo si trova anche nelle malghe altoatesine.

  • Difficoltà:
    Media
  • Preparazione:
    25 minuti
  • Cottura:
    12-15 minuti
  • Porzioni:
    ca. 15 canederli

Ingredienti

Per l’impasto dei canederli

  • Schüttelbrot (pane nero duro) 175 g
  • Pane nero raffermo 175 g
  • Latte 400 ml
  • Uova medie 2
  • Carota 1
  • Scalogno 1
  • Sale q.b.
  • Olio di semi 60 ml

Per il ripieno

  • Formaggio grigio 200 g

Preparazione

  1. Per preparare i canederli di Schüttelbrot e formaggio grigio, tritate lo Schüttelbrot con il mixer, fino a ridurlo in polvere.

    Tagliate a cubetti piccoli il pane nero raffermo e mettete in una ciotola insieme allo Schüttelbrot.

     

  2. Tritate finemente scalogno e carota e fate rosolare per qualche minuto nell’olio. Unite al pane.

  3. Aggiungete quindi il latte, le uova ed un po’ di sale (non esagerate, in quanto il pane è già saporito!). Mescolate bene con un cucchiaio di legno e poi impastate il tutto con le mani, fino ad ottenere un composto morbido, leggermente appiccicoso e ben amalgamato.

    Coprite con pellicola e lasciate riposare per 30 minuti o anche più.

  4. Portate a bollore abbondante acqua in una pentola capiente e salate.

  5. Tagliate in 15 cubetti il formaggio grigio.

    Con le mani bagnate staccate un pezzo di impasto (ca. come 1 pallina di ping pong), appiattitelo sulle mani, mettete un cubetto di formaggio grigio al centro e richiudete, formando una pallina. Adagiate su un tagliere infarinato.

  6. Immergete quindi i vostri canederli di Schüttelbrot nell’acqua bollente, e fate cuocere a fuoco dolce, con coperchio, per ca. 12-15 minuti.

  7. Togliete i canederli dall’acqua con una schiumarola e serviteli con degli anelli di cipollotti (o erba cipollina) e del burro fuso.

    Ovviamente ci sta benissimo una bella insalata, meglio ancora se un’insalata di cavolo cappuccio, magari con dello speck abbrustolito dentro!

    Se ti è piaciuta questa ricetta seguimi anche su Facebook!

  8. Canederli di Schüttelbrot e formaggio grigio

Suggerimenti

Se non trovate il formaggio grigio, potete sostituirlo ad esempio con del gorgonzola.

Precedente Tagliatelle con gamberetti e scorzonera Successivo Finocchi gratinati al forno - con speck e besciamella

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.