Canederli con le prugne (Zwetschgenknödel) – ricetta Alto Adige

Se avete visitato l’Alto Adige forse avete già assaggiato i canederli con le prugne o Zwetschgenknödel, proposte come dessert in molti ristoranti o anche nelle malghe in montagna. Sono un dolce tipico anche in Austria e in alcune parti della Germania e si possono fare con vari impasti, ovvero di patate, di ricotta o anche di lievito. Io li adoro sia con impasto di patate che di ricotta, e oggi ve li propongo proprio con quest’ultimo. Poi sarebbero un dessert appunto o comunque nei ristoranti vengono proposti come tale, ma qui in Alto Adige, in famiglia spesso si mangiano come pasto principale. Provateli, poi decidete voi 🙂

Canederli con le prugne, ricetta tipica

Canederli con le prugne

Ingredienti per 13-18 canederli (a seconda della grandezza delle prugne):

Per l’impasto alla ricotta:
250 g di farina 00
250 g di ricotta
50 g di burro morbido
1 uovo
1 pizzico di sale
1 cucchiaio di zucchero

Per il ripieno:
13-18 prugne
Zucchero semolato q.b.

Per il condimento:
5 cucchiai di pangrattato
50 g di burro
1 cucchiaio di cannella
2 cucchiai di zucchero
Burro fuso q.b.

Tempo di preparazione: 30 minuti
Tempo di cottura: 8-10 minuti

Per preparare i canederli con le prugne mettete lavate le prugne ed asciugatele. Apritele a metà per togliere il nocciolo ma senza dividerle completamente, lasciate che in basso restino unite. All’interno di ogni prugna, nell’incavo del nocciolo,  mettete un cucchiaio di zucchero ed adagiatele tutte su un piatto.
Preparate quindi l’impasto mettendo farina, ricotta, burro morbido, uovo, sale e zucchero su una spianatoia e lavorando velocemente con le mani fino ad ottenere un impasto elastico ed omogeneo.
In una pentola capiente mettete a bollire dell’acqua e quando bolle salatela (come fareste per cucinare la pasta).
Nel frattempo preparate i canederli e quindi staccate un pezzo di impasto (grande ca. come una pallina da ping pong) e appiattitela sul palmo della vostra mano. Appoggiate una prugna al centro ed avvolgetela con l’impasto, quindi rotolatela tra le vostre mani per formare una pallina, ovvero il canederlo, facendo attenzione che la prugna sia ben impacchettata. Mettete il canederlo ottenuto su un tagliere infarinato. Procedete allo stesso modo fino a terminare l’impasto.
Cuocete i canederli in abbondante acqua salata, a fuoco medio, per ca. 8 minuti.
Nel frattempo fate sciogliere i 50 g di burro in una pentola antiaderente, quindi versateci il pangrattato e lasciatelo tostare per qualche minuto, mescolando spesso.
Quando i canederli saranno cotti, scolateli un po’ alla volta e metteteli direttamente nella pentola con il pangrattato. Girateli affinché il pangrattato aderisca su tutta la loro superficie e trasferiteli su un piatto di portata. Procedete allo stesso modo con tutti i canederli. Mescolate quindi lo zucchero con la cannella e cospargeteci i canederli. Infine condite i canederli con le prugne con burro fuso in superficie e servite ben caldi.

Ricetta by Julia

 

Canederli con le prugne

Se vi è piaciuta questa ricetta seguiteci anche sulla nostra pagina di Facebook, così sarete sempre aggiornati sulle nostre ultime ricette e non rimarrete mai senza idee per pranzo, cena, merenda, spuntini e serate con gli amici :).

Salva