Budino di semolino con composta di rabarbaro

Il budino di semolino con composta di rabarbaro è un dessert primaverile dal gusto delicato, ottimo anche come merenda per i bambini. A seconda se trovate dei gambi di rabarbaro belli rossi o piuttosto verdi, potete decidere eventualmente di aggiungere un pizzico di colorante alimentare rosso. Io non l’ho aggiunto perché ho trovato dei gambi con un bel colore vivace. Questo budino è ottimo sia caldo che freddo, quindi potete tranquillamente prepararlo il giorno prima e conservarlo in frigo, avendo cura di toglierlo dal frigo una quindicina di minuti prima di servirlo. E’ uno dei dessert che mi ricorda la mia infanzia, infatti ve l’ho già proposto simile con le arance al posto del rabarbaro, per quella ricetta cliccate qui. Questa versione è decisamente più primaverile, ma altrettanto buona!

Budino di semolino con composta di rabarbaro
  • DifficoltàBassa
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni6 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaInternazionale

Ingredienti

Per il budino di semolino

  • 1limone (scorza grattugiata)
  • 500 mllatte
  • 40 gzucchero
  • 1 pizzicosale
  • 60 gsemola di grano duro grossa
  • 1uovo

Per la composta di rabarbaro

  • 300 grabarbaro
  • 60 gzucchero
  • 1/2baccello di vaniglia (semi)
  • 1limone (succo)
  • 1 cucchiainoamido di mais (maizena)

Preparazione

  1. Per preparare il budino di semolino con composta di rabarbaro, lavate e asciugate il limone e grattugiatene la buccia.

    Mettete la buccia di limone in un pentolino insieme a latte, zucchero e sale e portate ad ebollizione mescolando.

  2. Quando il latte bolle, versate la semola a pioggia, mescolando contemporaneamente con una frusta per ottenere un composto omogeneo, senza grumi.

    Portate ad ebollizione e fate bollire a fuoco dolce per ca. 1 minuto.

  3. Quindi aggiungete l’uovo, mescolando subito con una frusta per incorporarlo. Portate nuovamente ad ebollizione, fate bollire per 1 minuto sempre a fuoco dolce, mescolando. Coprite e tenete al caldo mentre preparate la composta di rabarbaro.

Per la composta di rabarbaro

  1. Lavare i gambi di rabarbaro ed eventualmente eliminare la parte finale più legnosa. tagliare a fettine di ca. 5 mm e mettere in un pentolino insieme allo zucchero, ai semi del baccello di vaniglia e al succo di limone e mescolare.

  2. Portare a ebollizione e fare bollire per 3-4 minuti, giusto il tempo che il rabarbaro si ammorbidisca e inizia a spappolarsi. A questo punto mettete in un bicchierino l’amido di mais e mescolatelo con 2 cucchiai di acqua fredda fino a farlo sciogliere.

    Versate il mix di amido e acqua a filo nel pentolino con il rabarbaro, mescolando contemporaneamente. Continuate la cottura fino a quando il composto si addenserà e togliete dal fuoco.

  3. Budino di semolino con composta di rabarbaro

    Trasferite il budino di semolino e la composta di rabarbaro ancora caldi in modo alternato in dei bicchierini o delle coppette. Servite caldo o anche freddo.

    Se ti è piaciuta questa ricetta seguimi anche su Facebook e Instagram o acquista il mio libro di cucina “Passione Cooking …in cucina con Julia!” con ben 89 ricette da preparare!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.