Budino al cioccolato con avanzi di cioccolato

Il budino al cioccolato con avanzi di cioccolato è perfetto per riciclare uova di Pasqua, conigli, San Nicolò di cioccolato (se ne parla poi a dicembre di quelli ;))… insomma tutti gli avanzi che non riuscite più a mangiare perché ormai il cioccolato vi viene fuori anche dalle orecchie. Non so voi, ma la mia casa ne è letteralmente invasa. Come tutti gli anni, anche quest’anno ho cercato di deviare dalle uova di cioccolato a qualche maglietta o altro, bè, in parte ci sono riuscite per fortuna. E proprio quando ho pensato bè dai, quest’anno si sono trattenuti tutti per fortuna… toh che arriva la zia (ovvero mia sorella) ed il giorno dopo la nonna (ovvero mia suocera) e portano cioccolato in tutte le forme… credo che dovremmo essere apposto per il resto dell’anno :D. Ma visto che prima o poi vorrei rimpossessarmi della mia cucina, che ora è presidiata da conigli, uova, ovetti, e altri esseri golosi, proverò qualche ricetta per farli fuori uno ad uno ;).
Ecco come si prepara il budino al cioccolato con avanzi di cioccolato:

Budino al cioccolato con avanzi di cioccolato

Budino al cioccolato con avanzi di cioccolato

Ingredienti per 4 porzioni:
500 ml di latte
80 g di cioccolato al latte
1 cucchiaio di cacao amaro in polvere
1 cucchiaio scarso di zucchero
3 cucchiai rasi di amido di mais o fecola

Tempo di preparazione: 10 minuti
Tempo di cottura: 5 minuti

Per preparare il budino al cioccolato con avanzi di cioccolato mettete 400 ml di latte in un pentolino insieme al cioccolato e portate ad ebollizione, mescolando ogni tanto affinché il cioccolato si sciolga. Nel frattempo mescolate lo zucchero e l’amido con il latte restante (100 ml). Quando il latte bolle aggiungete il cacao amaro, mescolando con una frusta. Infine aggiungete a filo il latte restante al quale avete mescolato l’amido, mescolando contemporaneamente con una frusta, affinché non si formano grumi.  Portate a ebollizione un’altra volta, togliete dal fuoco e versate negli stampini o in ciotoline precedentemente sciacquate con acqua.
Se ti è piaciuta questa ricetta seguimi anche sulla pagina di Facebook.

Precedente Gnocchetti di spinaci e ricotta senza uova Successivo Torta al latticello con mandorle croccanti