Brownies cioccolato fondente e lamponi

Eccoli, i brownies cioccolato fondente e lamponi, la mia torta di compleanno di riserva di quest’anno ;). Volete vedere la vera torta di compleanno? Bè… dovrete pazientare ancora un po’… per il momento rimarrà segreta ;).

Ma questi brownies hanno avuto un successone comunque eh, d’altronde, la golosità del cioccolato fondente unità ai lamponi freschi e leggermente aciduli, non può che essere un abbinamento che rende felice tutti!

Brownies cioccolato fondente e lamponi
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Porzioni:
    12 fette

Ingredienti

Per l’impasto

  • Burro 50 g
  • Zucchero di canna 190 g
  • Cioccolato fondente 130 g
  • Farina 100 g
  • Cacao 50 g
  • Bicarbonato 1/2 cucchiaino
  • Sale 1 pizzico
  • Uova 3
  • Mascarpone 150 g

Inoltre

  • Lamponi 125 g

Preparazione

  1. Per preparare i brownies cioccolato fondente e lamponi, lavate i lamponi ed appoggiateli su della carta da cucina per farli asciugare.

    Preriscaldate il forno a 180 gradi.

  2. Mettete il burro in un pentolino insieme allo zucchero e fatelo sciogliere.

  3. Nel frattempo tritate grossolanamente il cioccolato fondente ed aggiungetelo al burro. Continuate la cottura mescolando, fino a quando il cioccolato si sarà sciolto, quindi togliete dal fuoco.

  4. In una ciotola mettete la farina, il cacao, il bicarbonato ed il sale. Mescolate. Aggiungete quindi le 3 uova, il mascarpone ed il mix di burro e cioccolato fuso.

    Lavorate il tutto con le fruste elettriche fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo, senza tracce di farina.

  5. Trasferite l’impasto in una tortiera o pirofila (ca. 25 x 25 cm) foderata con carta da forno. Distribuite i lamponi su tutta la superficie dei brownies.

  6. Infornate a 180 gradi (statico) per circa 20 minuti, fate la prova dello stecchino. Va bene se rimane attaccata ancora qualche briciola umida, non fatevi tentare di cuocere troppo i vostri brownies altrimenti risulteranno troppo asciutti.

    Sfornate, lasciate raffreddare e servite i vostri brownies cioccolato fondente e lamponi tagliati a quadretti. Se lo gradite potete spolverarli con dello zucchero a velo.

    Se ti è piaciuta questa ricetta seguimi anche su Facebook e Instagram.

Suggerimenti

  • Potete sostituire lo zucchero di canna anche con lo zucchero bianco
  • Al posto dei lamponi freschi potete utilizzare anche i lamponi surgelati o le fragole

Precedente Funghi champignon in padella - contorno veloce Successivo Panino con asparagi e salsa bolzanina

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.