Crea sito

PIZZA DOLCE CON MARMELLATA DI FRAGOLE E YOGURT GRECO BIMBY

Ebbè, non potevo non provare la pizza dolce!!
Non potete capire quanto è buona!!

Con queste dosi vi escono 3 pizze. Noi siamo in due, quindi, due le abbiamo farcite con pomodoro, prosciutto crudo e burrata; vi lascio il link qui se volete provarla https://blog.giallozafferano.it/passionebimby/pizza-ad-alta-idratazione-con-lievito-madre-bimby/.
Mentre con la terza pizza abbiamo fatto questa pizza dolce. Una delizia!”

La pizza l’ho cotta nel fornetto g3ferrari e ho condito con la marmellata di fragole, fragole a pezzettini e yogurt greco.
Delicatissima e golosissima!
Questa ricetta è realizzata con lievito madre, se non l’avete e volete utilizzare il lievito di birra, vi lascio questa ricetta:
https://blog.giallozafferano.it/passionebimby/pizza-ad-alta-idratazione-con-lievito-madre-bimby/

  • DifficoltàMedia
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Ore
  • Tempo di riposo16 Ore
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni2-3 Pizze
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 430 gfarina integrale
  • 367 gacqua
  • 100 gpastamadre rinfrescata da almeno 3-4 ore
  • 10 gsale
  • 10 golio extravergine d’oliva
  • 1 cucchiainozucchero

Per il Condimento:

  • q.b.marmellata di fragole
  • q.b.fragole tagliate a pezzi
  • q.b.yogurt greco

Preparazione

  1. Nel boccale mettete la pasta madre rinfrescata, l’acqua e lo zucchero e sciogliete 3 minuti, 37°, velocità 3.

    Unite la farina e impastate 1 minuto, velocità spiga. Aggiungete l’olio ed infine il sale e impastate nuovamente 4 minuti, velocità spiga.

    Trasferite l’impasto su un piano di lavoro precedentemente infarinato con farina rimacinata. Lasciate puntare per circa 30 minuti senza niente sopra.

    Iniziate a realizzare le pieghe a tre come in queste foto.

  2. Con le mani infarinate stendete l’impasto dando una forma rettangolare.

    Prendete un lato dell’impasto e ripiegatelo verso il centro, fate la stessa cosa con il lato opposto, e fate così anche per gli altri due lati.

    Arrotolate l’impasto e mettetelo in una ciotola unta d’olio, coprite bene con pellicola e lasciate lievitare in forno spento per 16-17 ore.

  3. Io ho rinfrescato il lievito madre il giorno prima, la sera del giorno seguente ho realizzato l’impasto, fatto le pieghe e lasciato lievitare a temperatura ambiente fino al pranzo del giorno dopo.

  4. Il giorno seguente, circa 1 ora prima di infornare le vostre pizze, trasferitela su un piano infarinato e dividete il panetto in 2-3 parti. Coprite con pellicola e lasciate riposare circa mezz’ora.

  5. Preriscaldate il forno a 230°.

    Aiutandovi sempre con farina rimacinata, stendete le vostre pizze aiutandovi con i polpastrelli delle mani così per non far sgonfiare l’impasto.

  6. Infornate quando il forno avrà raggiunto la temperatura mettendo la teglia della pizza a diretto contatto con il ripiano più basso.

    Fate cuocere per circa 10 minuti sul ripiano basso e poi altre 7-8 minuti in quello centrale.

    Mettete la marmellata gli ultimi 5 minuti di cottura e fate cuocere nella parte alta del forno per 3-5 minuti massimo finchè non risulterà ben cotta. Tenete controllato il forno in questo fase perchè è un attimo che si bruci.

    Togliete con attenzione dal forno e concludete la farcitura con fragole a pezzi e ciuffi di yogurt greco.

  7. Per la cottura io invece ho utilizzato il fornetto g3ferrari, quindi ho steso la pizza e infornato per 2 minuti. Ho condito con la marmellata e fatto cuocere per altri 2-3 minuti.

    Ho tolto dal fornetto e condito con fragole a pezzi e ciuffetti di yogurt greco.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.