La spirale di pan broche alle mele è un dolce golosissimo formato da strisce di pan brioche che avvolgono succose fette di mela poi cosparse con zucchero e abbondante cannella, ideale a colazione, a merenda o come dolce a fine pasto. Ottima da mangiare tiepida, ma ltrettanto buona fredda, la spirale di pan brioche alle mele è semplicissima da fare, in più è un dolce leggero e adatto anche agli intollerati e ai vegani, perché non contiene burro né uova. Ecco come preparare la spirale di pan brioche alle mele:

spirale di pan brioche alle mele

 

spirale di pan brioche alle melespirale di pan brioche alle mele

Spirale di pan brioche alle mele

Ingredienti:

-200g di farina 00

-150g di farina manitoba

-35g di zucchero di canna

-20g di olio di semi

-185g di latte di soia

-mezzo cubetto di lievito di birra

-un cucchiaino di malto d’orzo

-buccia grattugiata di limone

-mezzo cucchiaino da caffè di vaniglia in polvere o i semi di mezza bacca

-un pizzico di sale

-due o tre mele

-cannella

Per preparare la spirale di pan brioche alle mele, scaldate leggermente il latte e scioglieteci dentro il lievito di birra e il malto d’orzo.

In una ciotola capiente unite le due farine, lo zucchero, la vaniglia e la buccia grattugiata di limone. Formate una fontana e versate al centro l’olio di semi.

Iniziate ad impastare quindi versate anche il latte con il lievito di birra sciolto e, per ultimo, il sale.

Continuate ad impastare a mano sul piano di lavoro leggermente infarinato, fino ad ottenere un impasto liscio. Riponete l’impasto in una ciotola coperta da pellicola e lasciatelo lievitare nel forno spento con la luce accesa per circa due ore.

Lavate e sbucciate le mele, tagliatele a fette spesse circa mezzo centimetro e mettetele in una ciotola aggiungendo un cucchiaio di zucchero e del succo di limone per evitare che anneriscano.

Trascorse le due ore, riprendete l’impasto e dividetelo in due panetti, stendeteli con un mattarello ad uno spessore di circa 5 mm dandogli la forma di un rettangolo e, tagliando dal lato più corto, ricavate delle strisce della larghezza di 2 cm.

Rivestite una tortiera da 28-30 cm di diametro con carta da forno, e, partendo dal centro, iniziate a comporre la spirale di pan brioche alle mele, avvolgendo le fette di mela con le strisce di impasto, facendo attenzione a far aderire le strisce di impasto una all’altra man mano che le aggiungete.

20141029_16030320141029_161620

 

Rimettete a lievitare la spirale di pan brioche alle mele nel forno spento con la luce accesa per un’altra ora.

Trascorso il tempo, spennellate la spirale di pan brioche alle mele con del latte e cospargete sulla superfice due cucchiai di zucchero a cui avrete aggiunto della cannella in polvere. Potete aggiungere anche altri ingredienti in superficie, come uvetta, gocce di cioccolato oppure mandorle a lamelle.

Cuocete la spirale di pan brioche alle mele a 200° per 20-25 minuti, quindi estraetela dal forno e fatela intiepidire prima di sformarla.

Guarda atre ricette
Tutti i dolci
Dolci vegan
 
Se ti è piaciuta questa ricetta e vuoi rimanere aggiornato sulle prossime novità seguimi su Facebook!
 
Per approfondimenti sull’alimentazione vegan e sugli ingredienti della cucina naturale, diventa fan de La Natura In Bottega!

 

 

7 Comments on Spirale di pan brioche alle mele

  1. Laura
    gennaio 19, 2015 at 8:51 pm (5 anni ago)

    E’ bellissima!!! in settimana la faccio,io adoro le torte con le mele!! complimenti 🙂

  2. passion4food
    gennaio 22, 2015 at 2:59 pm (5 anni ago)

    Grazie! Se la fai poi fammi sapere!

  3. Simona
    febbraio 11, 2015 at 7:24 am (5 anni ago)

    Ottima…complimenti!!!

  4. Alice Pomata
    febbraio 11, 2015 at 8:55 pm (5 anni ago)

    bella, buona e scenografica… bravissima!!

  5. gioia
    febbraio 11, 2015 at 10:14 pm (5 anni ago)

    …. domani mi sa che la preparo con le pere… che ne pensi???

  6. passion4food
    febbraio 19, 2015 at 6:27 pm (5 anni ago)

    Grazie!

  7. passion4food
    febbraio 19, 2015 at 6:29 pm (5 anni ago)

    Ottima idea! Fammi sapere come ti viene!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *