Crea sito

Zuppa di lenticchie della nonna

Print Friendly, PDF & Email

Zuppa di lenticchie della nonna, una zuppa calda nelle sere con la temperatura piuttosto freschina è un’ottima soluzione. Farla è molto semplice e anche veloce, le lenticchie non hanno bisogno di ammollo e cuociono in 20 minuti, infatti è il legume che ha i tempi più brevi di cottura. Ottima fonte di proteine vegetali, ferro, magnesio e potassio. Per completare infatti l’apporto benefico delle lenticchie andrebbero consumate insieme a pasta oppure cereali. In questa ricetta ho scelto la prima per il motivo di eliminare quei pacchetti aperti con porzioni insufficienti per il loro consumo asciutto proprio come facevano le nostre mamme o nonne, anzi anche mescolare diversi formati crea allegria al piatto.

Zuppa di lenticchie e pasta
  • Preparazione: 10 Minuti
  • Cottura: 25 Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 4
  • Costo: Molto economico

Ingredienti

  • 250 g Lenticchie cotte
  • 120 g Pasta (formato a piacere)
  • 1/2 Cipolla
  • 1 Carota
  • 1 costa Sedano
  • 4 cucchiai Salsa di pomodoro
  • 2 cucchiai Olio extravergine d'oliva
  • 1 pizzico Aglio
  • q.b. Sale
  • Parmigiano reggiano

Preparazione

  1. Lavare le verdure tritare cipolla aglio e sedano finemente a coltello oppure con un mixer, mentre la carota ho preferito lasciarla più grossa e tagliarla a coltello.

  2. In una pentola mettere l’olio, quindi anche le verdure, portare sul fornello con fiamma media e farle stufare mescolandole per evitare che prendano colore.

  3. Aggiungere la salsa di pomodoro lasciandola cuocere per qualche minuto, aggiungere anche le lenticchie già cotte (se si utilizzano quelle in scatola lavarle molto bene sotto l’acqua corrente), lasciare insaporire 5 minuti.

  4. Aggiungere 1 l. di acqua bollente, aggiustare di sale quindi lasciar cuocere dieci minuti con il fornello al minimo e la pentola semicoperta.

  5. Se l’acqua si è asciugata molto aggiungerne altra sempre bollente, aggiungere la pasta portandola a cottura per il tempo scritto nella confezione.

  6. Servirla con del formaggio grattugiato e se piace del peperoncino e un filo d’olio.

  7. Non serve dirvi che scaldata è ancora più buona.

  8. Zuppa di lenticchie della nonna

    Consiglio: Se si hanno in frigo delle croste di parmigiano lavarle molto bene grattando anche la crosta e metterle a cuocere insieme alle lenticchie…

Note

Grazie di essere passata/o e alla prossima ricetta! Enjoy

Se ti piacciono le mie ricette seguimi anche sui social: Facebook  Pinterest   Google+  Twitter  Instagram

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.